Tag: Longanesi

“Ovunque tu sia”

Fino a quando David riuscirà a depistare gli agenti dell’FBI che lo braccano? Fin dove potrà spingersi? Chi riuscirà a fermare un padre disposto a tutto pur di scoprire la verità su un figlio che credeva perso per sempre?

Continua a leggere... “Ovunque tu sia”

“Per Amore di un’ Ombra”

Con mano ferma e cuore tremante Gerardo Innarella ci guida alla radice del sentimento più elementare e più indecifrabile della vita di ognuno di noi: l’amore di un figlio per sua madre.

Continua a leggere... “Per Amore di un’ Ombra”

Recensione “Renditi utile”. Sette regole per cambiare la tua vita

“Renditi Utile: Sette Regole per Cambiare la Tua Vita” di Arnold Schwarzenegger si presenta come una lettura che va oltre la superficie del successo individuale, fornendo strumenti pratici e una prospettiva ispiratrice che riflette la straordinaria vita e carriera di un uomo che ha affrontato molteplici sfide e ha tratto insegnamenti da ognuna di esse.

Continua a leggere... Recensione “Renditi utile”. Sette regole per cambiare la tua vita

Recensione “Il filo della tua storia”

Un libro a tratti angosciante, che mi ha ricordato e fatto rivivere per certi aspetti le fasi del lockdown, ma con un messaggio importante che è anche un inno alla vita: siamo grati per ciò che abbiamo e godiamoci pienamente ogni singolo momento della nostra vita.

Continua a leggere... Recensione “Il filo della tua storia”

In libreria “Il filo della tua storia”

Un libro affascinante e provocatorio che pone una questione filosofica ed esplora, con compassione e pragmatismo , le sue implicazioni in ogni area della vita moderna, dalla politica all’intimità. Il filo della tua storia accompagna il lettore sulla sottile linea tra libero arbitrio e destino.

Continua a leggere... In libreria “Il filo della tua storia”

“Se esiste un perdono” di Fabiano Massimi

In questo toccante romanzo, che racconta la vicenda vera e dimenticata di sir Nicholas Winton, tornata alla luce grazie a un commovente video della BBC dove l’uomo ottantenne incontra a sorpresa i “suoi” bambini ormai adulti, Fabiano Massimi ci accompagna in un viaggio fra storia e finzione, rischiarando una delle pagine più oscure del nostro passato con la luce della speranza.

Continua a leggere... “Se esiste un perdono” di Fabiano Massimi

“Il destino del guerriero” di Bernard Cornwell

Nella battaglia più terribile che quelle terre abbiano mai vissuto, con il futuro del regno in bilico sulla lama della sua spada, Uhtred dovrà scegliere di unire le sue forze a quelle di uno dei due schieramenti già in posizione. Solo il destino deciderà il risultato…

Continua a leggere... “Il destino del guerriero” di Bernard Cornwell

“L’ uomo dello specchio” di Lars Kepler edito da Longanesi in tutte le librerie e on-line. Estratto

Una ragazza è stata uccisa nel parco giochi di un quartiere residenziale di Stoccolma, in piena notte. Sulla scena del crimine restano i chiari segni di un’esecuzione in piena regola. Ma chi può aver voluto infliggerle una morte così spettacolare e crudele? Se lo chiede il commissario Joona Linna mentre scopre che la vittima era sparita nel nulla un pomeriggio di cinque anni prima, e da allora non si era più saputo nulla di lei. Joona deve ricucire i pezzi di questa storia dai contorni sempre più inquietanti, trovare il colpevole e consegnarlo alla giustizia il prima possibile. Ma come fare? Da dove partire se nessuno sa, nessuno ha visto?

Continua a leggere... “L’ uomo dello specchio” di Lars Kepler edito da Longanesi in tutte le librerie e on-line. Estratto

“Fiore di roccia” di Ilaria Tuti edito da Longanesi. Estratto

Con Fiore di roccia Ilaria Tuti celebra il coraggio e la resilienza delle donne, la capacità di abnegazione di contadine umili ma forti nel desiderio di pace e pronte a sacrificarsi per aiutare i militari al fronte durante la Prima guerra mondiale. La Storia si è dimenticata delle Portatrici per molto tempo. Questo romanzo le restituisce per ciò che erano e sono: indimenticabili.

Continua a leggere... “Fiore di roccia” di Ilaria Tuti edito da Longanesi. Estratto