Tag: mondadori

“Ancora”

Maria Sole Tognazzi, sceneggiatrice e regista, tesse un intreccio singolare, atipico, con personaggi mossi da un destino che li sovrasta. In “Ancora” la forza del tempo e dell’amore si intreccia con la memoria e si insinua nelle storie dei personaggi.

Continua a leggere... “Ancora”

“Contenti tutti”

Con un intreccio sapiente giocato tra ironia e dramma, la rivoluzione silenziosa di Elena delinea il ritratto di una famiglia allargata che è lo specchio di ogni famiglia, con l’utopia del “tutti felici e contenti” emendata in un più realistico “contenti tutti”. Un’irresistibile commedia non romantica che parla dell’unica cosa che conta davvero: l’amore.

Continua a leggere... “Contenti tutti”

“Ogni prigione è un’isola”

. Bignardi ci racconta il suo viaggio nell’isolamento e nelle prigioni, anche interiori, con la voce unica con cui da sempre riesce a trasportarci al centro delle esperienze, partendo da sé, mettendosi in gioco, così come ha fatto la mattina del 9 marzo 2020 in un video girato di fronte a San Vittore, mentre alcuni detenuti salivano sul tetto unendosi alle rivolte che stavano scoppiando in molte carceri italiane. In seguito a quegli eventi sarebbero morte tredici persone recluse. “So come vanno le cose col carcere” scrive, “il carcere lo odiano tutti. Alcuni amano il carcere degli altri, per così dire”: parlarne è un gesto inevitabilmente politico, perché rivolgendo lo sguardo al carcere lo si rivolge al cuore della società, ma questo è anche e prima di tutto un libro personale, in cui ogni cosa – ritratti, riflessioni, cronaca, ricordi – è cucita assieme dalla scrittura limpida e coinvolgente di Daria Bignardi.

Continua a leggere... “Ogni prigione è un’isola”

“Cuore nascosto” di Ferzan Ozpetek

Dopo il bestseller Come un respiro , Ozpetek torna a indagare con delicatezza ed empatia i sentimenti femminili mettendo al centro le aspirazioni di due donne intimamente connesse tra loro, nonostante la lontananza nel tempo e nello spazio: una ragazza ancora in cerca della propria identità e una donna che non si arrende al destino. Superando ogni barriera, Alice e Irene non smetteranno mai di parlarsi.

Continua a leggere... “Cuore nascosto” di Ferzan Ozpetek

“Ci vediamo in agosto” di Gabriel Garcìa Marquez

“Ci vediamo in agosto”, romanzo musicalissimo di variazioni sul tema che è nello stesso tempo un inno alla libertà, un omaggio alla femminilità, una riflessione sul mistero dell’amore e dei rimpianti. Un’esplorazione del desiderio che non si affievolisce con l’età.

Continua a leggere... “Ci vediamo in agosto” di Gabriel Garcìa Marquez

“Il dolore non esiste”

Romanzo autobiografico, indagine filosofica e intima sulla famiglia, l’amore e la nostalgia, Il dolore non esiste è un mantra luminoso per provare a celebrare tutto, anche quello che fa male.

Continua a leggere... “Il dolore non esiste”

“Avevo un fuoco dentro” in libreria

Tea Ranno si mette in gioco in prima persona e affronta la propria, la più dolorosa e difficile da raccontare. Lo fa perché questa storia – fatta di rabbia e impotenza, di diagnosi e cure sbagliate, della faticosa ricerca di un figlio, ma anche di amicizie e incontri salvifici – non è solo sua. Riguarda tantissime donne, ed è per dar voce a tutte loro, per aggiungere anzi la sua voce a quella di chi già sta lottando perché questa malattia non rimanga invisibile, e per ricordarci che le nostre passioni più profonde possono sempre aiutarci a uscire dall’abisso, che questo libro esiste.

Continua a leggere... “Avevo un fuoco dentro” in libreria

Recensione “Il cibo dell’impero. L’arte della cucina nell’antica Roma” di Mauro Poma

“Il cibo dell’Impero” non è solo un trattato sulla cucina, ma un affresco completo della vita quotidiana e della cultura romana. L’autore svela dettagli su come il cibo condizionasse la vita dei Romani, dalle abitudini di spesa alla percezione del cibo come simbolo di pace e prosperità. La scrittura avvincente di Poma, unita alla sua profonda conoscenza e passione, rende questo libro una lettura imprescindibile per chi desidera immergersi nell’arte della cucina nell’Antica Roma, esplorando anche le connessioni tra il cibo, i simboli religiosi e i cambiamenti culturali di quel periodo.

Continua a leggere... Recensione “Il cibo dell’impero. L’arte della cucina nell’antica Roma” di Mauro Poma

Segnalazione: “Il cibo dell’Impero” di Mauro Poma

Grazie a una narrazione avvincente scopriamo non solo quello che si mangiava (o no) ma anche tutte le tradizioni, i falsi miti, le superstizioni, gli alimenti più stravaganti, il trasporto del cibo e dell’acqua – dalle strade agli straordinari acquedotti –, fino alle erbe e alle sostanze usate come veleni e al ruolo del pane e del vino nel Cristianesimo. Ricostruiamo così il forte legame tra l’antichità e la tradizione gastronomica romana, italiana e in parte anche europea, alla ricerca di quello che abbiamo ereditato a tavola dal passato.

Continua a leggere... Segnalazione: “Il cibo dell’Impero” di Mauro Poma

Recensione “La campana di vetro” Un Viaggio nell’Anima di Sylvia Plath

Una lettura imprescindibile per chiunque cerchi un romanzo straordinario e dirompente. La prosa di Sylvia Plath ci avvolge in un abbraccio struggente, spingendoci ad affrontare le nostre emozioni più profonde e a cercare la luce anche nelle ombre più oscure della vita.
Consigliato a tutti coloro che desiderano un’esperienza di lettura indimenticabile e stimolante.

Continua a leggere... Recensione “La campana di vetro” Un Viaggio nell’Anima di Sylvia Plath

Recensione “Bly” di Melania Soriani

L’autrice con la sua penna ci regala il ritratto di una donna: determinata, ambiziosa , coraggiosa, altruista, una donna che ha lavorato duro per avere la sua indipendenza, per  far conoscere la verità mettendo a rischio la sua stessa vita e per far sì che la donna trovasse il suo posto in una società patriarcale.
Una testimonianza importante per la storia del femminismo.

Continua a leggere... Recensione “Bly” di Melania Soriani

“Bly” di Melania Soriani

Melania Soriani ci racconta la storia vera e ancora poco nota di una donna eccezionale, mettendone in luce la forza e la fragilità, il coraggio e la tenacia che l’hanno portata a realizzare traguardi impensabili per i suoi tempi, dopo aver combattuto, più di cent’anni fa, le stesse battaglie che, purtroppo, ancora oggi non sono state completamente vinte.

Continua a leggere... “Bly” di Melania Soriani

Recensione “Come un respiro di Ferzan Ozpetek

“Come un respiro” è un libro che ti lascia con il fiato sospeso per 155 pagine, l’autore con la sua scrittura semplice ma magnetica ti attrae come un ammaliatore nella sua storia per capire cos’è successo a quelle due donne, cosa ha messo in crisi un rapporto così solido tra due sorelle.

Continua a leggere... Recensione “Come un respiro di Ferzan Ozpetek