Tag: Garzanti

La curatrice di librerie di Eliza Knight

La curatrice di librerie è stato uno dei romanzi più amati dalle librerie indipendenti americane. In classifica per settimane, ha conquistato i lettori e la stampa. Venduto in tutta Europa, racconta una storia di resilienza e amicizia femminile che percorre i secoli, e ci mostra la magia unica che solo i libri riescono a creare, ovvero quella di condurci verso strade felici e inaspettate.

Continua a leggere... La curatrice di librerie di Eliza Knight

Anteprima “Nannina”

Stefania Spanò ci porta nel cuore di una realtà in cui tra i vicoli, i cortili e le piazze si può ancora udire l’eco delle tradizioni. L’eco di un passato che non è mai passato davvero. L’eco di una lingua che è musica. L’eco di gesti e movenze che fanno di ogni luogo un teatro a cielo aperto. Due protagoniste, due generazioni, due diverse Secondigliano che si incontrano e si scontrano. Un’unica cosa non cambia mai: l’importanza delle parole e delle storie. Oggi come allora. 

Continua a leggere... Anteprima “Nannina”

“I fiori di Monaco” La saga di Ilse di Carolina Pobla

Carolina Pobla torna in libreria con una nuova saga familiare in cui le protagoniste sono donne forti, pronte a tutto per proteggere ciò che hanno a cuore. La storia di una famiglia che deve rimanere unita contro ogni avversità, affrontando le tempeste a testa alta. Perché il vento può spezzare solo chi non si sa piegare come i fiori.

Continua a leggere... “I fiori di Monaco” La saga di Ilse di Carolina Pobla

Recensione “La bambina sputafuoco” di Giulia Binando Melis

In queste pagine sei riuscita a raccontare con serenità e anche ironia un’esperienza dolorosa e triste che colpisce molte famiglie e mi hai fatto capire quanto di più si possa fare per sostenere strutture come il Regina Margherita (ci sono passata davanti per anni andando all’università dicendo ogni volta una preghiera per i bambini ricoverati).
Vi prego amici lettori, non perdetevi questo romanzo, non può che arricchirvi!

Continua a leggere... Recensione “La bambina sputafuoco” di Giulia Binando Melis