“Pausa caffè con gatti”
Autrice: Charlie Jonas
traduzione di: Paola Rumi
Casa editrice: Garzanti
data di pubblicazione: 8 Aprile 2021
pagine: 257
prezzo: 15,20

Cerca il tuo tavolino preferito. Accomodati, ordina un caffè e gusta un dolce. Scegli un libro dagli scaffali. Lascia che il gatto si avvicini a te. Ora puoi cambiare la tua vita.

Si aggirano furtivi tra i tavolini, dormono sugli scaffali, usurpano le sedie più comode. Sono loro i veri padroni della caffetteria più famosa della città: i gatti, come la dolce e bianca Mimi. Sarà forse per questo che lì succedono cose straordinarie. Al suono delle fusa tutto sembra più semplice, ogni scelta meno ardua, ogni errore meno irrimediabile. Perché tutti hanno ostacoli da superare e scuse da fare, ma i gatti ci aiutano a trovare il coraggio di cambiare. Basta poco perché tutto accada: si sceglie il tavolo preferito, si ordina un caffè e una fetta di dolce, si prende un libro dagli scaffali. Ma soprattutto si segue una regola: aspettare. Aspettare che gli strambi avventori dal passo felpato decidano di avvicinarsi. Perché, si sa, è inutile chiamare un gatto: verrà solo quando lui vorrà. È così per Maxie che non è mai riuscita a capire quale sia il suo sogno nel cassetto, o Leonie che non dice la verità per non ferire una persona cara. Poi c’è Paul che vorrebbe tanto abbracciare sua figlia Emma, che si sente spesso sola. Per loro la caffetteria è l’unico posto in cui tutto sembra di nuovo possibile. In cui il passato può servire per cambiare il presente. Se ne esce diversi, più forti, più ottimisti. In fondo, niente di quello che si è fatto o detto è imperdonabile. E dove c’è un rimorso c’è sempre una seconda occasione. Mimi e i suoi amici sono lì per ricordarcelo:nulla è mai perduto per sempre.
Un esordio che ha conquistato il mondo intero. Nessun lettore, nessun giornalista, nessun libraio né alcun editore ha potuto resistere al fascino dei gatti, dei libri e di un’antica caffetteria. Tutti si sono innamorati di questa storia che fa sembrare quello che c’è intorno bello e pieno di possibilità.

‘<<Mai buttarsi giù>>, le aveva sempre detto Lo, agitando l’indice scherzosa. <<Essere infelice non ha mai reso felice nessuno.>>
E aveva ragione. Non serviva a niente avere l’infelicitá come migliore amica.’

Un gatto può cambiare la vita delle persone? Certamente, direste voi. Ed è proprio così che inizia questa storia: da un piccolo favore chiesto ad una vicina, una persona fidata a cui lasciare momentaneamente la propria gatta. La proprietaria in questione è Susann Siebenschön, una settantenne tedesca che decide di godersi quella che lei considera la sua ultima vacanza ad Ischia, il luogo dove trascorse sempre le vacanze con il suo defunto marito. Una vacanza riabilitativa che la riempie di gioia e di benessere, e durante la quale conosce una persona molto speciale che la rende sempre più felice.

‘Normalmente ci vuole un po’, prima di poter dire di conoscere davvero una persona. In qualche caso possono essere necessari anni. Solo col tempo si mostrano a poco a poco i tratti caratteristici, le predilezioni, le paure e i desideri. Tuttavia, in particolari condizioni, in quei momenti esistenziali della nostra vita in cui le difese, di cui ognuno si circonda scrupolosamente, vengono scosse, si aprono delle crepe attraverso le quali all’improvviso si intravede l’anima nel profondo e si giunge a conoscere l’essenza di una persona in tutta la sua vulnerabilità e genuinità: allora le leggi che regolano l’avvicinamento umano si possono annullare. E a quel punto si vola direttamente, alla velocità della luce, fin dentro a un cuore. ‘

Mentre lei trascorre serena la sua vacanza, prolungandola di settimana in settimana, Leonie si prende cura della sua gatta. O almeno ‘ci prova’. Inizialmente la gatta le combina un sacco di marachelle, tipico dei gatti, e non riuscendo più a tollerare gli stressanti comportamenti del gatto, chiede aiuto alla sua migliore amica Maxie. Quest’ultima, avendo già avuto a che fare con i gatti, le dà qualche consiglio ma purtroppo sono tutti inutili. Allora Leonie, disperata, le chiede se può tenerla e l’amica, impietosita, accetta la richiesta. Maxie ha aperto da poco un grazioso book-café chiamato Fräulein Paula in onore alla sua cara zia, che le lasciò in eredità il denaro sufficiente per potersi aprire un cafè tutto suo, i suoi preziosi libri e le sue originali ricette di dolci (che potrete trovare anche alla fine del libro). Il locale ebbe successo per i dolci, per l’ordine stravagante in cui erano catalogati i libri della zia e successivamente per i sei gatti (la candida Mimi e i suoi 5 cuccioli). Leonie teneva aggiornata spesso la signora Siebenschön che voleva avere notizie sulla sua amata gatta Mimi, ma volle aspettare il suo ritorno per comunicarle che Mimi si trovava dalla sua amica. Ma come prenderà la notizia Susann? Questo sta a voi scoprirlo 😉

Un simpaticissimo libro che mette allegria e trasmette positività.
Consigliato per chi ama i gatti e le storie che, per fatalità del caso, giungono ad un lieto fine.

Per acquistare il libro, cliccate sul link in basso. Grazie

Prodotto fornito da GARZANTI

Martina P.

Di Martina P.

Martina P., una ragazza con diverse passioni tra le quali spicca anche la lettura. Da aprile 2020 decide di creare una pagina facebook/instagram con lo scopo di invitare molti al "quasi perso e accantonato" piacere di leggere. Tramite le sue recensioni, stimola la curiosità delle persone, cercando di diffondere la cultura e di far apprezzare la lettura. Leggere per aprire la mente, arricchire il proprio bagaglio culturale e dar vita a nuovi pensieri e ragionamenti: da qui nasce il nome della sua pagina "Pensamientos Libres by MP

error: Testi e foto ©librichepassione.it