“Storie e segreti delle grandi famiglie italiane”
Autrice: Rossella Monaco
Casa editrice: Newton Compton
Data di pubblicazione: 11 Marzo 2021
pagine: 285
prezzo: 11,40

Dagli Agnelli ai Versace, dai Manzoni agli Olivetti: fortune e protagonisti delle dinastie più potenti
Quali sono le dinastie che hanno influenzato la sto­ria del nostro paese?

Questo libro raccoglie venticinque ritratti di famiglie che, per meriti o fortune avverse, si sono distinte dall’Unità d’Italia a oggi. Un per­corso alla scoperta dei misteri, dei segreti, delle curiosità e degli occul­tamenti che per interessi politici, economici o di etica personale sono stati taciuti o sono passati in secon­do piano. Gli uomini e le donne rac­contati in questo libro sono simboli delle fasi della storia d’Italia e han­no contribuito a scriverla, in diversi ambiti e periodi: dalla costruzione delle città moderne ai primi voli, dai neonati tentativi di progresso industriale alla smaterializzazione di capitali e idee. Dalla Terra allo spazio, dai sacrifici allo spreco, dal­la malattia alla cura, dalle libertà alle chiusure, andata e ritorno.
La storia delle grandi famiglie italiane di ieri e di oggi
Tra le storie presenti nel libro:

L’ultimo volo di Edoardo Agnelli
I Crespi, il villaggio operaio e il sogno di vincere la morte
Leonardo del vecchio, una vita di regole per un futuro incondizionato
La famiglia Feltrinelli e la storia dell’orso
Enzo e Dino Ferrari: quando un padre eredita da un figlio
Michele Ferrero, Beppe Fenoglio e la macchina del cioccolato
L’omicidio di Maurizio Gucci tra rappresentazione e realtà
Gioacchino Lauro e il “colpo alla napoletana”
Umberto Marzotto: navigare intorno al mondo per la libertà
Gianni Versace e la capsula del tempo.

“Un grande nome presuppone tante problematiche.”

“Storie e segreti delle grandi famiglie italiane” è stato un libro molto scorrevole, nonostante ci sia davvero tantissima storia della nostra amata Italia. Perché si, secondo me, non sono solo storie di persone, ma anche del nostro Paese. Tutte queste famiglie: dagli Agnelli ai Versace, dai Manzoni agli Olivetti hanno contribuito intensamente nella costruzione di tutto ciò che abbiamo adesso, soprattutto nell’ambito dell’economia.

Mi ha colpita la storia del Manzoni con la sua nevrosi moderna, che, se ci pensiamo sul serio, è un disturbo psicologico con cui facciamo, ancora, i conti. Soprattutto con questa grande pandemia, la quale ha abbattuto tutti.

Poi la storia della Montessori, che fidandosi delle persone sbagliate, ha perso, ma poi per fortuna, ha ritrovato suo figlio.

“L’insoddisfazione, se da un lato aiuta a evolvere, a far bene, a veder nuovi paesaggi e a respirare aria fresca, a costruire nuovi edifici, in nome del progresso, a dar nuova forma al cuore, dall’altro può prefigurare dirupi e annegamenti, può portare al fallimento e alla perdita.”

Umberto Marzotto il quale con la sua attitudine all’avventura, alla fine, ha creato un immenso impero.

Ed infine, ma non per importanza, cito Gucci. Ritornato a fare scalpore grazie all’importante film sull’omicidio, il quale stanno girando con la grande Lady Gaga.

Sono solo quelli che mi hanno affascinata di più, ma ce ne sono tantissimi altri per il quale vi invito a leggere questo racconto ed anche per fare un tuffo nel passato.

“Si osservano i pensieri passare, non ci si lega a nessuno di essi con tenacia, si guardano scorrere e poi si cerca di vuotarsi, di rendersi liberi da immagini e parole opprimenti.”

Per acquistare il libro, cliccate sul link in basso

Stefania

Di Stefania

Mi chiamo Stefania, ho 21 anni ed abito nella provincia di Salerno. Nel tempo libero, oltre alla lettura, adoro ascoltare musica. Amo la mia famiglia, i miei amici ed i gatti. Da quasi un anno gestisco la pagina @_i_libri_della_stefy_ su Insta in cui, per l'appunto, racconto i libri che leggo dal mio punto di vista ed ho già collaborato con due importanti case editrice ed anche con carinissimi autori emergenti. Eccomi qui per farvi scoprire nuovi libri e non!

error: Testi e foto ©librichepassione.it