Tag: Feltrinelli

0 13

Recensione “Billie Holiday” La signora canta il blues

Uno degli aspetti più interessanti del libro è la riflessione di Billie sulla sua arte. La cantante non vedeva la musica semplicemente come una carriera, ma come un modo per esprimere le emozioni più profonde e le esperienze più dolorose della sua vita. Ogni canzone, ogni nota, è un grido di dolore o un sussurro di speranza. Come la bellissima canzone “Stranger Fruit” che vi consiglio di ascoltare.

Continua a leggere... Recensione “Billie Holiday” La signora canta il blues
0 11

“Tutto il bello che ci aspetta” di Lorenza Gentile

Tra gite in Salento, discussioni sul senso della vita, yoga e pomeriggi in cucina con persone che forse la conoscono meglio di quanto lei non conosca se stessa, Selene inizia a comprendere che a volte è necessario perdersi e sbagliare strada per trovare il coraggio di seguire i propri sogni. E andare finalmente incontro a tutto il bello che ci aspetta.

Continua a leggere... “Tutto il bello che ci aspetta” di Lorenza Gentile
0 19

Domenico Dara a Germignaga con il suo “Malinverno”

Sabato primo giugno 2024, l’autore Domenico Dara è approdato a Germignaga presso l’ex Colonia Elioterapica per un pomeriggio all’insegna della cultura e della scoperta dei retroscena della scrittura del suo romanzo “Malinverno”.

Continua a leggere... Domenico Dara a Germignaga con il suo “Malinverno”
0 9

“L’ amica della sposa”

Presentarsi alla festa sbagliata non sempre è una sventura.
In una piovosa giornata primaverile, Jean-Pierre Morel – proprietario di un café littéraire nel Marais, a Parigi – riceve un invito che gli cambierà la vita. Con grande sorpresa, Paul, il suo ex migliore amico, lo aspetta al proprio matrimonio nel Sud della Francia.

Continua a leggere... “L’ amica della sposa”
0 6

“Il sentiero selvatico”

Matteo Righetto, con il suo stile poetico, ci porta a Larcionèi, in quel drammatico momento in cui le foreste venivano drasticamente abbattute, la Grande guerra falcidiava i soldati e l’identità ladina veniva lacerata. In un intreccio di magia e arcaiche tradizioni locali, “Il sentiero selvatico” celebra la potente connessione tra piante, animali, donne e uomini.

Continua a leggere... “Il sentiero selvatico”
0 15

Recensione “Il vento conosce il mio nome”

“Il Vento Conosce il Mio Nome” è una lettura che mescola la cruda realtà con la dolcezza dell’umanità. L’ autrice, con la sua prosa coinvolgente, offre un libro che spinge a riflettere sulla nostra capacità di connetterci e accogliere gli altri.
Una storia che, parla dell’universalità dell’amore e della solidarietà.
Un libro che tratta tematiche attuali e che merita di essere letto…

Continua a leggere... Recensione “Il vento conosce il mio nome”
0 8

Recensione “Contro un mondo senza nome”

Una storia cruda ma al contempo affascinante in quanto il lettore è coinvolto nelle diverse esperienze di Nahr, dalle quali ne assimila maggiori nozioni riguardanti la cultura di determinati paesi ed i contrasti tra di essi.

Continua a leggere... Recensione “Contro un mondo senza nome”
0 6

Terzo incontro di Passaggi Digitali, Annarita Briganti incontra Ginevra Bompiani

Un memoir che passa in rassegna piccoli e grandi momenti di una vita eccezionale, al centro della storia culturale italiana e delle sue trasformazioni: sarà Ginevra Bompiani con il suo libro ‘La penultima illusione’ (Feltrinelli), l’ospite del terzo incontro di Passaggi Digitali in programma martedì 22 marzo alle 19. L’autrice converserà in diretta Facebook con Annarita Briganti, giornalista, scrittrice e coordinatrice della rassegna.

Continua a leggere... Terzo incontro di Passaggi Digitali, Annarita Briganti incontra Ginevra Bompiani
0 5

“Un viaggio chiamato vita” di Banana Yoshimoto edito da Feltrinelli. Estratto

I pensieri in libertà di Banana Yoshimoto ci accompagnano fino al centro del suo mondo letterario e lungo il nostro personale “viaggio della vita”, fatto di promesse e di incontri, di stupore e di meraviglia, di malinconia e di sofferenza. Dalle pagine di questo libro, l’autrice ci invita a riappropriarci del nostro tempo e a non perdere mai la fiducia negli altri esseri umani, perché quello che rimane, al termine del più difficile dei viaggi, è il riflesso nella nostra memoria di ogni singolo giorno vissuto.

Continua a leggere... “Un viaggio chiamato vita” di Banana Yoshimoto edito da Feltrinelli. Estratto
0 5

“Teresa dagli oracoli” di Arianna Cecconi edito da Feltrinelli. Estratto.

La sua famiglia però, ostinata, porta il letto al centro del salotto e dell’esuberante vita della casa, che è tutta al femminile: oltre a Teresa, ci sono le figlie, Irene e Flora, la cugina Rusì, la badante peruviana Pilar e Nina, la nipote. È lei a raccontare la loro storia, che inizia nel momento in cui la nonna si sta spegnendo e le cinque donne le si stringono intorno per vegliarla. Prima di andarsene, Teresa regala loro quattro oracoli – uno portato dal vento (come quello che indicò a Ulisse la via del ritorno), uno scritto sulla sua pelle (come la tradizione tramanda sia avvenuto a Epimenide), uno fatto di nebbia e di poesia (come al cospetto della Pizia di Delfi), uno che diventa fulmine (secondo la tradizione della Sibilla Eritrea)… Sono oracoli che sciolgono il nodo che blocca le loro esistenze, liberandole dalle paure, dal senso di colpa, dal passato, dall’incapacità di affacciarsi sul proprio futuro. E, liberando le loro esistenze, Teresa libera finalmente se stessa.

Continua a leggere... “Teresa dagli oracoli” di Arianna Cecconi edito da Feltrinelli. Estratto.