Recensione: “Non è un paese per single” di Felicia Kingsley

Recensione: “Non è un paese per single” di Felicia Kingsley

“Non è un paese per single”
Autrice: Felicia Kingsley
Genere: romanzo rosa
Casa Editrice: Newton Compton
data di pubblicazione: 10 Gennaio 2022
pagine: 416
prezzo: 9,40

Belvedere in Chianti, piccolo borgo sulle colline toscane, dove abbondano ulivi e vigne ma di scapoli nemmeno l’ombra, è in fermento: Charles Bingley, nipote del defunto conte Ricasoli, sta arrivando dall’Inghilterra per prendere possesso dell’eredità, la tenuta Le Giuggiole. La notizia ha scatenato le potenziali suocere, disposte a tutto pur di sistemare le figlie con Charles o con il suo altrettanto affascinante, ricco e single amico Michael D’Arcy. A chi, invece, questa caccia al marito non interessa, è Elisa, amica d’infanzia di entrambi i giovani, con i quali passava tutte le estati alla tenuta, dove ora vive e si occupa con passione della vigna e della produzione del vino. Mentre tutte le ragazze di Belvedere si contendono i due appetitosi single, Elisa cerca di capire cosa ne sarà della tenuta, dato che Charles e Michael sembrano arrivati in Toscana con intenzioni poco chiare. Sono passati molti anni da quando lei e Michael erano compagni di giochi, la vita li ha cambiati e molti segreti si sono annidati tra le pieghe del tempo, che però sono sempre più difficili da nascondere. Possibile che due amici affiatati come loro possano ritrovarsi nemici? E se tra bicchieri di Chianti, scorpacciate di pappardelle e molti malintesi Elisa e Michael finissero a fare i conti con sentimenti tanto forti quanto imprevisti e forse impossibili da reprimere? A Belvedere, terra di pettegolezzi, tutti vogliono sapere…

“Ma se anche Giada non ha alcuna intenzione di restare bloccata in questo buco dimenticato da Dio come…”

Buongiorno amici, oggi vi parlo di questo divertentissimo retelling del famoso Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen.

Non vedevo l’ora di leggere l’ultima opera della mia amata Felicia!

E nulla…ve lo devo dire, eccezionale come sempre.

Siamo a Belvedere, paesino del Chianti, nella tenuta “LE GIUGGIOLE”.

Elisa, agronoma viticoltrice vive e gestisce il casolare assieme a sua figlia Linda, alla madre Mariana e all’amica Donatella.

Micheal, ricco finanziere di Londra, torna in Toscana assieme all’amico Charles, per curare la vendita della tenuta di cui quest’ultimo è proprietario.

L’arrivo dei due scapoli genera un certo fermento nel paesino e le mamme delle donzelle ancora da maritare si lanciano all’attacco.

Un tripudio di follie per conquistare il giovane finanziere!

Elisa e Micheal si conoscono fin dall’infanzia, ma molto è cambiato da allora!

Eppure, tra diverbi e ripicche, entrambi dovranno fare i conti col forte sentimento che cresce in loro, andando a mitigare i loro caratteri forti e cercando una soluzione per accorciare le distanze.

La troveranno?

Vorrei condividere con voi tutti i passaggi in cui mi sono letteralmente “presa la pancia in mano dal ridere”, ma ne cito solo alcuni.


<<…ribatte il farmacista, che poi si riferisce a me. “Lui è l’influencer dell’impotenza!”>>
<< “In onore della Madonna” risponde lei.
“Credo che si chiami Luise Veronica”.
“No Madonna la Vergine madre di Gesù”.
“Scusa mi sono confuso”.>>

Se cercate divertimento, spensieratezza e una brillante storia d’amore, non potete perdervi questo romanzo!

Ringrazio la Casa Editrice per la copia del romanzo

Per acquistare il libro cliccate sul link in basso

BLOG Recensioni