Recensione del romanzo “Un colpo al cuore”

“Un colpo al cuore”
Autore: Piergiorgio Pulixi
Casa editrice: Nero Rizzoli
genere: Noir
data di pubblicazione: 26 gennaio 2021
pagine: 519
prezzo: 15,20 euro

“Occhio per occhio, dente per dente” è la regola del serial killer che ha deciso di riparare i torti del sistema giudiziario. Dove non arrivano le giurie, arriva lui, rapendo, torturando ed eliminando i criminali che l’hanno fatta franca. Indossa una maschera dai tratti demoniaci, e si fa annunciare ogni volta da un video intitolato La legge sei tu in cui chiede alla gente di pronunciarsi in giudizio tramite votazioni anonime e irrintracciabili. A colpi di clip il richiamo alla giustizia sommaria diventa virale. Vendicatore spietato come il conte di Montecristo, villain incendiario al pari del Joker che sollevò Gotham City, il Giustiziere gioca la sua partita mortale. L’indagine sul caso che sta scuotendo l’Italia è affidata al vicequestore Vito Strega, esperto di psicologia e filosofia, tormentato criminologo dall’intuito infallibile, avvezzo alla seduzione del Male. Lo affiancano le ispettrici Mara Rais ed Eva Croce. Diverse come il giorno e la notte, le due formano una coppia d’eccezione: i modi bruschi e l’impulsività di Mara sono compensati dall’acutezza e dal riserbo sfuggente di Eva. Tra la Sardegna e Milano, i tre poliziotti dovranno mettere in gioco tutto per affrontare un imprendibile nemico dai mille volti e misurarsi ciascuno con i fantasmi del proprio passato. Piergiorgio Pulixi  compone un viaggio nell’incubo di questo tempo rabbioso segnato dall’odio, dal furor di popolo e dalla gogna mediatica, fino alla scoperta di una verità che illumina di luce sinistra il senso stesso di giustizia.

“Quando la legge è ingiusta, l’unica giustizia è la vendetta.”

La presidente fissò la ragazza. Pur consapevole che quanto si apprestava a dichiarare avrebbe macchiato per sempre la propria carriera, disse d’un fiato: “Io le chiedo scusa a nome del popolo italiano per questa grave ingiustizia di cui tutti noi siamo coscienti…”.       

Il filo conduttore della storia è la SCELTA, perché è proprio di fronte ad essa che ci pone il Dentista, chiede all’opinione pubblica di essere la legge. Criminali, che come tali sono riconosciti, ma impuniti per alcune capillarità della legge, lo inducono ad intervenire, rapendoli, estraendogli i denti e ponendoli davanti al giudizio del popolo. Il Dentista parla al popolo attraverso video, che nel giro di poco tempo diventano virali, chiedendo di votare in anonimato per la vita o la morte dei criminali in giudizio.

Rendendo ciò quasi un “gioco”, dove le persone incitate dall’odio e da un senso di giustizia, sono incoraggiate a prendere delle decisioni di pancia che, in altri casi, non avrebbero preso. Così un criminale, come il Dentista, diventa l’eroe del popolo.  La scelta però è posta anche a noi, Pierluigi Pulixi con il suo libro gioca con le nostre certezze e le fa vacillare.  

“Ora avrebbe dovuto affrontare la vendetta del gregge inferocito.”

Mentre l’antagonista gioca la sua partita contro il sistema giudiziario,  suscitando i comportamenti più viscerali dell’uomo, il vicequestore Vito Strega, affiancato dalle due ispettrici Mara Rais ed Eva Croce, dovranno far emergere la verità, indagando tra le terre selvagge della Sardegna, e una Milano nevrotica, che nasconde in questo una grande solitudine. Eva Croce e Mara Rais sono diverse ma si completano avvicenda e insieme al vicequestore Vito Strega, si rivela un trio vincente. Tre personaggi solitari, ciascuno con i propri fantasmi del passato, ma anche un inno all’amicizia perché solamente insieme potranno uscirne vittoriosi.  

“Vede, professore, in questo periodo storico la complessità non è più ammessa. L’unico criterio di giudizio è la pancia. L’odio. L’indignazione. Nient’altro… Questo è il tempo del Dentista.”

“Un colpo al cuore” è un thriller adrenalinico e coinvolgente, dalla prima all’ultima pagina. Ogni capitolo ha un colpo di scena, una lettura veloce uniti all’ironia, nonostante i temi duri trattati, un insieme che invoglia a leggere pagina dopo pagina, tutto d’un fiato.

Per acquistare il libro cliccate sul link in basso

 Le recensioni presenti in questo sito web esprimono le opinioni personali del recensore. Ti suggeriamo di leggere i libri che ti proponiamo, a prescindere dal giudizio da noi espresso. Qualora volessi esprimere la tua opinione, invia o commenti o recensioni tramite il seguente modulo: https://www.librichepassione.it/contatti/
Author: La redazione