“L’ età dell’ entusiasmo” La mia vita con Tiziano di Angela Terzani Staude

«I ricordi col tempo diventano vaghi come i sogni, se non li si
inchioda con le parole. Per questo fin da quando avevo quindici
anni ho tenuto un diario. Sono tanti quaderni ormai, senza i quali
mi sarebbe stato impossibile ricordare con precisione pensieri e
sentimenti, paesaggi e persone, e quel che di loro mi aveva
colpito…»

Angela Terzani Staude ripercorre gli anni trascorsi con il marito Tiziano, la loro vita straordinaria e i grandi avvenimenti della Storia che hanno attraversato e raccontato.

Di questi tempi in cui basta poco per definire «straordinaria» una vita, ben più che straordinaria ci appare la vita vissuta da Angela Terzani Staude con il marito Tiziano: una vita libera e pienissima, trascorsa a viaggiare per il mondo sull’onda delle domande e delle passioni del loro tempo e inseguendo i grandi avvenimenti della Storia. Tutto inizia a Firenze in un caldo pomeriggio di fine estate del 1957, quando Angela diciottenne incontra a casa di un’amica un giovane della sua stessa età che senza alcuna esitazione comincia a raccontarle di un suo viaggio in autostop e della volta in cui ha lavorato in un albergo di Losanna per pagarsi un soggiorno a Parigi, mostrandole così tutta la sua voglia di scoprire il mondo.
Coraggiosi, ribelli e animati dalla passione per la politica, dopo pochissimo tempo Angela e Tiziano iniziano la loro vita insieme.
Raccontando con sincerità e commozione un’esistenza inestricabilmente intrecciata agli eventi che hanno segnato il Novecento, Angela Terzani ci affida anche la trascinante storia d’amore di una coppia che matura e si consolida affrontando sia le difficoltà personali e sentimentali, sia i problemi di una generazione e di una società alla strenua ricerca di identità e di valori.

Nel raccontare con sincerità e commozione i primi quarant’anni di due vite inestricabilmente intrecciate agli eventi che hanno segnato il Novecento, Angela Terzani Staude ci affida in questo libro la sua trascinante storia d’amore con il marito Tiziano: una coppia che matura e si consolida affrontando sia le difficoltà personali e sentimentali, sia i problemi di una generazione e di una società alla strenua ricerca di identità e di valori. 
Tutto inizia a Firenze in un caldo pomeriggio di fine estate del 1957, quando Angela diciottenne incontra a casa di un’amica un giovane della sua stessa età che senza alcuna esitazione comincia a raccontarle di un suo viaggio in autostop e della volta in cui ha lavorato in un albergo di Losanna per pagarsi un soggiorno a Parigi, mostrandole così tutta la sua voglia di scoprire il mondo. Coraggiosi e ribelli, e animati dalla passione per la politica, dopo pochissimo tempo Angela e Tiziano iniziano la loro vita insieme, prima in Italia, poi in un continuo viaggiare per lavoro che li porta in Danimarca, Portogallo, Olanda, Australia, Hong Kong, Sudafrica e Giappone. Nel 1967 si trasferiscono per due intensi anni di studi negli Stati Uniti dei figli dei fiori e delle marce contro la guerra in Vietnam. Dopo la nascita del figlio Folco, una pausa nella Milano degli anni di piombo e la nascita di Saskia, Tiziano diventa finalmente giornalista e partono tutti per l’agognata Asia: facendo base a Singapore, lui manda le sue corrispondenze dal Vietnam, mentre Angela viaggia in Malesia, Indocina, Indonesia…
In tempi in cui basta poco per definire «straordinaria» una vita, ben più che straordinaria ci appare quella vissuta da Angela e Tiziano: una vita libera e pienissima, trascorsa a viaggiare per il mondo sull’onda delle domande e delle passioni del loro tempo e inseguendo i grandi avvenimenti della Storia.

ANGELA TERZANI STAUDE è nata a Firenze da genitori cosmopoliti tedeschi. Il padre era pittore, la madre architetto.
Giovanissima, incontra Tiziano Terzani. Con lui passa un primo decennio di studi e di lavoro tra Europa e Stati Uniti. Traduce dal tedesco opere di Jakob Burckhardt, Freud, Jung e altri. Nel 1972, col marito diventato giornalista e i due figli piccolissimi, Folco e Saskia, parte per l’Asia dove vivranno per trent’anni. A Singapore e l’Asia del Sudest seguono, dopo la fine della guerra in Vietnam, anni a Hong Kong, in Cina, Giappone e India. Del suo diario, regolarmente tenuto, pubblica “Giorni Cinesi” (1987) e “Giorni Giapponesi” (1994). Dal 2004 vive a Firenze occupandosi del lascito letterario e fotografico di Tiziano Terzani. Scrive le introduzioni ai suoi libri usciti postumi (“Fantasmi”, “Un’Idea di Destino”, “in America”) ed è presidente della giuria del Premio letterario internazionale “Tiziano Terzani” dell’Associazione vicino/lontano di Udine. “L’età dell’entusiasmo. La mia vita con Tiziano”, la sua autobiografia, esce nel settembre 2022, sempre con Longanesi

 Le recensioni presenti in questo sito web esprimono le opinioni personali del recensore. Ti suggeriamo di leggere i libri che ti proponiamo, a prescindere dal giudizio da noi espresso. Qualora volessi esprimere la tua opinione, invia o commenti o recensioni tramite il seguente modulo: https://www.librichepassione.it/contatti/
Author: Jenny Citino
Jenny Citino è la curatrice del blog letterario "Librichepassione.it" Amante della lettura sin da bambina, alterna questa sua passione con la musica classica, il giardinaggio e la pratica dello Yoga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *