Anteprima: “Sleepwalk” di Dan Chaon

DOPO LA VOLONTÀ DEL MALE E IL RIFLESSO DEL PASSATO,
DAN CHAON TORNA CON UN ROMANZO DI FRONTIERA:
UNA FUGA ROCAMBOLESCA IN UN MONDO DILANIATO DAI CAMBIAMENTI,
TRA BONARIA IRONIA E MALINCONICA CONSAPEVOLEZZA.

“Il miglior libro di Dan Chaon.”
PUBLISHERS WEEKLY

DAN CHAON
Sleepwalk
Traduzione di Silvia Castoldi

pp. 400 – euro 19

IN LIBRERIA DAL 31 OTTOBRE 2022

“Perché questa volta il desiderio di un’altra vita, di un’altra versione di me stesso, è stato così forte?
C’era un potere così grande in quel padre immaginario, in quella figlia immaginaria,
per quanto remota fosse la possibilità. Mi rendevo conto che mi sarei rovinato la vita?
A un certo livello sì, per forza. Vorrei poterla vedere nella sua vera forma umana. Se quella forma esiste.”

Will Bear ha cinquant’anni e non ha mai avuto un vero lavoro, mai pagato le tasse, mai avuto una relazione seria. Si
è costruito una vita senza radici né legami, a parte l’amica d’infanzia, Experanza; e a bordo del suo camper, la Stella
Polare, attraversa un’America senza più leggi, controllata da droni e milizie private, svolgendo losche commissioni
per conto di una fantomatica società di servizi, in compagnia di un vecchio cane da combattimento affetto da stress
postraumatico. Un giorno, su uno dei suoi tanti cellulari, riceve la telefonata di una certa Cammie, che gli dice di
essere sua figlia e di essere in pericolo. Nonostante i sospetti iniziali, Will si fida di lei. E mentre sente fiorire dentro
di sé un autentico affetto paterno, comincia a dubitare di tutto e di tutti, diradando la nebbia che avvolge il suo
passato e la sua identità. Dopo La volontà del male e Il riflesso del passato, Dan Chaon torna con un romanzo di
frontiera, una fuga rocambolesca e allucinata, una sleepwalk da un mondo dilaniato da controllo sociale,
pandemie e cambiamento climatico. E alternando bonaria ironia e malinconica consapevolezza, posa il suo
sguardo sull’amore, l’empatia e l’istinto, forze primordiali in grado di regalare sempre un’altra possibilità, anche
quando tutto sembra perduto.

Questo libro è per chi butta una monetina in una fontana affidandosi a una magica speranza, per chi va matto per Il
grande Lebowski dei fratelli Coen, per chi si diverte a regalare saggezze agli sconosciuti incontrati per strada, e per
chi ogni tanto vorrebbe risvegliarsi da un lungo sonno su un’isola deserta, e ricominciare tutto daccapo.

AUTORE

Dan Chaon vive a Cleveland, Ohio, e insegna all’Oberlin College. Il suo romanzo La volontà del male (NNE 2019) è
stato finalista al Shirley Jackson Award, Il riflesso del passato (NNE 2020) ha ottenuto diversi premi e
riconoscimenti, tra cui lo Story Prize e l’Academy Award in Literature. NNE pubblicherà anche i suoi racconti,
Among the Missing, finalisti al National Book Award.

 Le recensioni presenti in questo sito web esprimono le opinioni personali del recensore. Ti suggeriamo di leggere i libri che ti proponiamo, a prescindere dal giudizio da noi espresso. Qualora volessi esprimere la tua opinione, invia o commenti o recensioni tramite il seguente modulo: https://www.librichepassione.it/contatti/
Author: Jenny Citino
Jenny Citino è la curatrice del blog letterario "Librichepassione.it" Amante della lettura sin da bambina, alterna questa sua passione con la musica classica, il giardinaggio e la pratica dello Yoga.