Recensione del romanzo “Una mamma silenziosa” di Caroline Mitchell edito da Newton Compton

“Una mamma silenziosa”
Autrice: Caroline Mitchell
traduzione di: Leonardo Leonardi
Genere: Thriller
data di pubblicazione: 2 Luglio 2020
pagine: 344
prezzo: 9,40

Sinossi

Vogliono sua figlia. E non si fermeranno mai…
Roz è giovane, incinta e senza soldi. Vorrebbe essere una buona madre, ma più ripensa alla propria infanzia, più si convince che la cosa migliore per la figlia sia vivere lontano dall’Irlanda e, soprattutto, da lei.
Determinata a fare la cosa giusta, si iscrive così a un servizio di adozioni per persone ricche. Dopo pochi giorni le viene chiesto di andare a New York per incontrare una facoltosa coppia interessata ad adottare la sua bambina. Sheridan e Daniel sono molto benestanti e alla moda: tutto il contrario di Roz. Si preannuncia per la piccola un futuro luminoso. Non patirà mai la fame e avrà la possibilità di vivere una vita piena di opportunità. Ma dopo essersi trasferita nell’elegante appartamento che le è stato riservato, Roz comincia a sospettare che qualcosa di oscuro si nasconda dietro il loro scintillante benessere. Troppi misteri aleggiano tra le stanze dello sfarzoso appartamento… E con la data del parto che si avvicina, Roz inizia a temere che, nonostante le sue migliori intenzioni, potrebbe avere trascinato sé stessa e sua figlia in un vero incubo…
Un’autrice da 5 milioni di copie
Bestseller internazionale
Al 1° posto del New York Times, USA Today e Washington Post

«Un thriller adrenalinico, pieno di colpi di scena. Mi ha dato i brividi e ho adorato ogni minuto di questa lettura!»
Robert Bryndza, autore del bestseller La donna di ghiaccio
«L’esempio perfetto di un thriller avvincente. Non riesci mai a capire quale sia la verità fino all’epilogo sorprendente. Un romanzo fantastico.»
John Marrs, autore del bestseller La coppia quasi perfetta
«Geniale e deliziosamente inquietante. Iniziate a leggerlo solo quando siete certi di potergli dedicare un’intera giornata, perché non riuscirete a chiuderlo.»
Sibel Hodge, autrice del bestseller Guarda dietro di te
«Oscuro, scioccante e terribilmente intrigante.»
Mel Sherratt, autrice del bestseller La ragazza della porta accanto

Recensione

A ventiquattro anni ero abbastanza grande per crescere un bambino, ma non ero certo pronta a fare la madre. volevo viaggiare per il mondo, vivere esperienza da ritrarre su carta, disegnare le persone che avrei incontrato…”

Il romanzo, di Caroline Mitchell, edito da Newton Compton Editori, racconta, con una serie di colpi di scena, le vicende di una ragazza irlandese molto povera, che, per sbarcare il lunario ed assicurare un futuro a sua figlia, si iscrive ad un sito di adozioni per persone ricche. La scelta, seppur difficile da digerire, sembra essere la migliore per Roz e sua figlia. Si imbatte così in una coppia di famosi attori, Sheridan e Daniel e si trasferisce nel loro appartamento a New York. Quella convivenza, che sembra iniziata sotto i migliori auspici, porterà in realtà a una serie di emozionanti e cupi colpi di scena e si trasformerà in un vero incubo. Caroline Mitchell racconta con maestria una vicenda adrenalinica, piena di colpi di scena e molto intensa. Lo scorrere delle pagine sarà molto rapido e veloce e il romanzo si lascia leggere con estrema facilità e piacere. Consigliato a chi ama i thriller e le vicende intricate; un dubbio rimane fino alla fine: riuscirà Roz a dare alla luce la sua bambina e a liberarla dall’incubo?

Lui e Sheridan avevano infiocchettato una verità che, sotto un apparente bagliore accecante, era marcia e puzzava.”

L’ Autrice

Caroline Mitchell,è una detective della polizia che ha deciso di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura, diventando in breve tempo un’autrice bestseller di «USA Today». Lavorando a stretto contatto con le vittime di crimini violenti, ha sempre trovato di ispirazione la loro tenacia. Nata in Irlanda, vive nell’Essex con il marito e i tre figli. Con la Newton Compton ha pubblicato La vittima silenziosa e Una mamma silenziosa.

Share Button
Maria Angela Iaconis

Logorroica, autoironica, bulimica di viaggi, vita, libri e amore....La cosa che mi riesce meglio è ridere.

You may also like...

error: Testi e foto ©librichepassione.it