Recensione del libro “Quam Pulchra es Caravaggio innamorato” di Gaetano Gaziano, edito da Albatros il Filo

“Quam pulchra es” Caravaggio Innamorato
Autore: Gaetano Gaziano
Casa editrice: Albatros il Filo
data di pubblicazione: 1 marzo 2020
pagine: 85
prezzo: 11,87

Sinossi

“Di Caravaggio ci è stata sempre raccontata la tempestosa vicenda umana di pittore geniale e maledetto. Mentre ci si è poco soffermati, dai suoi primi biografi a quelli moderni, sulla sua storia d’amore. Storia autentica d’amore e redenzione, tra una ‘signora delle camelie’ del Seicento, vera e non letteraria, Maddalena Antognetti, detta Lena, e un giovane artista talentuoso e squattrinato, alla ricerca di affermazione e successo, Michelangelo Merisi, detto Caravaggio. Chi narra di Caravaggio ha forte la tentazione di fare riferimento alla burrascosa vita del peintre maudit. Scontato, mi sono detto. Voglio scrivere, invece, una storia d’amore, voglio parlare di Caravaggio innamorato”. 
È quindi un Caravaggio inedito quello che emerge da queste pagine: il genio dell’arte cede qui il posto all’uomo comune, con tutte le sue insicurezze e debolezze, e capace di abbandonarsi a un tenero sentimento d’amore.

Recensione

In “Quam Pulchra es Caravaggio innamorato” è narrata la storia della vita di Michelangelo Merisi.
Fin da piccolo dimostrò le sue doti nella pittura e i genitori, felici di questo talento, fecero in modo che il loro figlio seguisse la propria passione.
A causa dell’arrivo della peste, Fermo Merisi decise di portare la famiglia a Milano sperando di proteggerla ma così non fu, perché in quella città, il padre di Caravaggio, trovò la morte.
Fu mamma Lucia a mandare avanti la famiglia con l’aiuto di Donna Costanza che la prese alle sue dipendenze e grazie a lei, Michelangelo poté studiare con i migliori pittori in voga a quei tempi.
Caravaggio per perfezionare la sua arte, iniziò il suo apprendistato presso la Bottega del pittore Simone Peterzano.

“<<Dai retta a me: raffigura sempre il naturale, resta fedele al vero , non andare dietro a tutti questi orpelli della pittura di oggi!>>
Quando decise di trasferirsi a Roma per tentare la fortuna come pittore, Caravaggio tenne sempre a mente e fece tesoro dei suggerimenti  del vecchio maestro Peterzano, mantenendosi sempre fedele “al Vero” nel suo percorso di artista.
<<Resta fedele al vero>> fu la cifra artistica ma anche esistenziale che guidò Caravaggio, nella sua breve e tormentata vicenda umana.”

A Roma Caravaggio lavorò con vari pittori ma alla fine, non trovandosi d’accordo con il loro stile di pittura si mise in proprio. All’inizio fu dura tuttavia, dopo un periodo di sacrifici, riuscì con le giuste conoscenze ad affermarsi.
A Roma Caravaggio trovò anche l’amore, una sera all’osteria dell’Orso incontra la Maddalena Antognetti che gli farà perdere la testa e diventerà la sua musa ispiratrice ma a causa del passato di questa donna, purtroppo, la vita di Michelangelo avrà delle conseguenze.

Una narrazione scorrevole che racconta passo dopo passo, la vita e le opere del pittore in maniera fugace.
Un romanzo scritto bene, che rivela un’eccezionale scoperta fatta dal musicologo Agostino Ziili e che riguarda lo spartito musicale del mottetto del Cinquecento “Quam pulchra es” nel dipinto “Riposo durante la fuga in Egitto”, nel libro sono rappresentate anche delle opere del pittore.

Pensavo, però, che lo scrittore si soffermasse di più sulla storia d’amore tra Maddalena e il pittore, che l’argomento trattasse in maniera più approfondita la loro relazione e invece ha dedicato al loro legame pochissime pagine, una bellissima storia d’amore profonda che ha lottato contro i pregiudizi della gente. Consiglio questo romanzo a chi vuole leggere un romanzo breve  ma completo,  dedicato alla vita del pittore Michelangelo Merisi, Caravaggio.

Share Button
Jenny

Jenny Citino è la curatrice del blog letterario "Librichepassione.it" Amante della lettura sin da bambina, alterna questa sua passione con la musica classica, il giardinaggio e la pratica dello Yoga.

You may also like...

error: Testi e foto ©librichepassione.it