Recensione del romanzo “La locanda del bianco Natale” di Colleen Wright edito da Newton Compton

La locanda del bianco Natale
Titolo originale: The White Christmas
Autrice: Colleen Wright
Traduttore: Anna Ricci
Genero: romanzo
Casa editrice: Newton Compton
Data di pubblicazione: 14 Novembre 2019
pagine: 279
prezzo: 9,90

trama

Il regalo più bello è sempre il più inaspettato

Una piccola locanda nel Vermont è il posto perfetto in cui trascorrere le vacanze natalizie. Quando però una tempesta di neve rende inagibili tutte le strade nei dintorni, gli ospiti sono preoccupati di non riuscire a trascorrere il Natale da sogno che desideravano. Molly vorrebbe concentrarsi sul libro che sta scrivendo, ma fatica a trovare l’ispirazione. L’affascinante Marcus, un altro ospite della locanda, è esattamente la distrazione di cui non ha bisogno… Hannah sognava un matrimonio suggestivo, celebrato in un’atmosfera invernale, ma il suo fidanzato l’ha lasciata a un giorno dalle nozze, senza che lei sospettasse nulla. L’incontro con Luke, un amico d’infanzia appena arrivato per fare visita a sua nonna, potrebbe essere l’occasione per ritrovare il sorriso. Jeanne e Tim sono i proprietari della locanda. Gli affari non vanno benissimo e sono talmente preoccupati all’idea di chiudere che il loro matrimonio sta entrando in crisi. Ma, adesso che gli ospiti hanno bisogno di loro, non esitano a rimboccarsi le maniche per regalare a tutti un Natale speciale.
È arrivato il periodo più magico dell’anno
«Uno splendido racconto di Natale, che diverte e scalda il cuore.»
«La storia dolcissima di un gruppo di persone molto diverse tra loro, riunite insieme dal destino.»
«La lettura perfetta per aspettare e festeggiare il Natale.»

“…non sono i doni a rendere Natale il Natale, ma le persone che hai accanto.”

 

Il romanzo “La locanda del Bianco Natale” è ambientato nel Vermont un piccolo stato degli USA che appartiene alla zona del New England.

 La storia si svolge in una piccola locanda di nome “Evergreen” dove si respira la magica atmosfera natalizia ed è lì che si intrecciano i destini di tutti i personaggi del romanzo.

“Gli addobbi natalizi abbondavano: in un angolo c’era un alto albero di Natale ricoperto di decorazioni in stile vintage, e in quello opposto un grande presepe che sembrava intagliato a mano. Tutto intorno al soffitto splendevano luci tra i rami di pino, di ginepro e di rose rosse che adornavano anche l’ingresso.”

 

Jeanne e Tim sono i gestori della locanda, e grazie al loro impegno e alla loro passione riescono a trasformare quel posto in qualcosa di speciale, in particolar modo sono i piatti di Jeanne a conquistare i palati degli ospiti e sollevare i loro stati d’animo.
Un posto magico, dove i problemi svaniscono…

 

“…la neve leggera che l’aveva accompagnata durante la prima parte del viaggio aveva cominciato ad attaccare  sul serio non appena aveva raggiunto le strade di campagna del Vermont, scendendo in fiocchi grossi e morbidi. Imbiancava il tetto verde, i rami spogli delle querce e gli aghi di pino,depositandosi silenziosa tutto intorno, mentre lei tirava fuori la sua valigia dal portabagagli e avanzava verso la porta d’ ingresso con la sensazione di essersi risvegliata in una di quelle sfere di vetro con dentro la neve”

 

La prima ad arrivare alla locanda è Molly, una giovane scrittrice che sta cercando l’ispirazione per in suo nuovo libro…

La locanda sarà pronta ad accogliere Hannah e la sua famiglia per festeggiare il giorno più bello della sua vita.

Ma nella vita si sa niente fila liscio come l’olio, l’arrivo di una bufera stravolgerà la vita di ogni personaggio portandolo a vivere situazioni incredibili.

“Forse il mondo aveva deciso di dare a tutti una lezione su quanto in fretta potessero cambiare le cose. Le tempeste arrivano senza preavviso, ma sparivano anche senza lasciare traccia.”

 

 Troveranno rifugio alla locanda Luke nipote di Iris vecchia proprietaria del posto, Marcus con le sue due meravigliose bambine, Frank e Eilleen e il brontolone Geoffrey.

Tutti insieme trascorreranno momenti felici, ognuno di loro sarà indispensabile per l’altro, grazie a loro Jeanne e Tim trascorreranno il Natale più bello della loro vita.

Tutti insieme vivranno dei giorni magnifici, attimi che solo la magia del Natale può regalare…

“Ciò che davvero adoro di questo posto è il modo in cui ci avete accolti facendoci sentire parte di qualcosa.”

 

Una storia magica, che tiene accesa la speranza, i sogni e fa credere nell’amore.

 Nella vita quando tutto sembra andare storto ecco che le cose si sistemano.

Colleen Wright fa il suo debutto letterario con un libro bellissimo, riesce con semplicità a cogliere e a regalarci la vera essenza del Natale, nelle sue descrizioni si percepisce la magia, la speranza, la bellezza interiore delle persone e che non bisogna mai smettere di sognare, perché anche se si è adulti e la vita a volte ci sembra difficile dobbiamo ritrovare dentro di noi la nostra parte bambino che non si sa come abbiamo represso. Il Natale se si riflette fa riemergere proprio il nostro io bambino ed è per questo motivo che veniamo travolti dalla magica atmosfera natalizia.

Una narrazione scorrevole, piacevole che trasporta il lettore in un’ altra dimensione sin dalle prime pagine. Un libro da leggere sotto il periodo natalizio. Una storia che non annoia che ti tiene incollato alle pagine per il susseguirsi di avvenimenti, un libro che fa sognare e noi adulti abbiamo bisogno di credere ai credere ancora che tutto può accadere.

In questo libro si parla anche di desideri… qual è il vostro desiderio da realizzare?

 

A chi consiglio questo libro?

Lo consiglio  a tutti, a chi ha bisogno di evadere dalla propria realtà, a chi sta attraversando un momento difficile, a chi non crede più nel Natale e a chi ci crede e ama questo periodo più bello dell’anno dove sognare ad occhi aperti è ancora concesso.

Buona lettura

Jenny

 

Colleen Wright  è cresciuta in una cittadina nevosa del Michigan, dove ha imparato a godersi il tempo libero  leggendo vicino al caminetto. Vive e lavora a Brooklyn. La locanda del bianco Natale, tradotto anche in Germania, è il suo primo libro pubblicato in Italia.

 

Share
Apprezzi il mio lavoro? Librichepassione.it è affiliata ad Amazon. Se acquisterete dai links presenti nel sito, riceverò' una piccola percentuale che mi aiuterà a pagare le spese per la gestione del sito. Il prezzo di acquisto per voi rimarrà lo stesso, senza aver alcun sovrapprezzo.  E’ anche possibile fare una donazione attraverso Paypal Grazie per la vostra preziosa collaborazione!  

Jenny Citino è la curatrice del blog letterario "Librichepassione.it" Amante della lettura sin da bambina, alterna questa sua passione con la musica classica, il giardinaggio e la pratica dello Yoga.

You may also like...

error: Testi e foto ©librichepassione.it