“Due chiacchiere con lo scrittore ” con l’autrice Alessia Coppola

 foto presa dal web

Alessia Coppola è un’autrice, blogger e illustratrice pugliese. Artista poliedrica, ha all’attivo numerose pubblicazioni che spaziano dalla narrativa per l’infanzia, al fantasy e alla narrativa contemporanea.” Il profumo del mosto e dei ricordi” è il  primo romanzo pubblicato dalla Newton Compton Editori, per il quale ha ricevuto il Premio eno-letterario Vermentino.

 

Ciao Alessia, benvenuta a “Due chiacchiere con lo scrittore”

  • Chi è Alessia Coppola?

Semplicemente una sognatrice, una persona che non si è mai arresa nemmeno davanti a grandi difficoltà. Ho amato profondamente la scrittura fin da quando ero bambina, a oggi penso che sia stata un regalo ricevuto dalla vita.

  • Tu nasci come blogger, cosa si prova a stare dalla parte dello scrittore?

In realtà non nasco come blogger. Ho iniziato a pubblicare  a diciassette anni e da allora ho fatto numerosi anni di gavetta. Ho aperto il blog nel 2014 per condividere la mia passione per i libri. Mi sono sempre sentita dalla parte dello scrittore, o meglio, dalla parte di chi prova a fare questo mestiere.

  • Quando ti sei resa conto di voler scrivere un romanzo tutto tuo?

Da sempre. Avevo coscienza di voler scrivere un romanzo tutto mio da quando ho imparato a scrivere, circa sei anni.

  • Qual è il romanzo che hai letto e ti ha piu’ colpito emotivamente in questo ultimo anno?

In quest’ultimo periodo ho amato “L’estate dell’innocenza” di Clara Sànchez, che ho avuto la fortuna di presentare.

  • Da dove nasce l’idea del tuo ultimo Romanzo “La ragazza del faro?

“La ragazza del faro” nasce un po’ per caso, dal desiderio di trasmettere il mio amore per il mare, del quale mi sento parte. È venuta a trovarmi un giorno e da allora è rimasta con me.

  • Cosa rappresenta per te L’Isola dei Gigli e il suo faro?

Rappresentano uno spaccato di mondo incontaminato, un luogo in cui esisto e in cui sono libera. A volte i luoghi di fantasia ci appartengono più di quelli reali, ed è il caso dell’isola di Luna.

  • Dovendo riassumere in poche righe il senso del libro “La ragazza del faro”, cosa diresti?

Direi che è una storia che parla di legami, di resistenza, di sogni, di quanto siamo disposti a fare per coloro che amiamo. È il racconto di una ragazza che crede nelle stelle e vive di speranza.

  • Avresti mai pensato di vedere un giorno i tuoi libri pubblicati?

L’ho sempre desiderato. E sì, sentivo che sarebbe successo. Covavo dentro quel sogno così tanta forza che non poteva rimanere in un cassetto.

 

Cara Alessia, grazie per aver accettato di rispondere alla mie domande.

Grazie a te, cara Jenny

 

 

Nel mare Adriatico c’è un’isola incantevole, cullata dall’abbraccio delle onde. È l’Isola dei Gigli di mare, tra le cui sponde si snodano le vicende di Luna, una ragazza dal passato tormentato e un futuro riposto nelle stelle. La vita di Luna cambia all’improvviso quando dal mare arriva una misteriosa scatola: al suo interno alcune foto, sbiadite dall’acqua e dal tempo, che la ritraggono da bambina insieme alla madre, scomparsa quando Luna aveva solo sei anni. Chi ha scattato quelle foto? E perché ora si trovano tra le sue mani? Convinta che non possa trattarsi di un caso, la ragazza comincia a interrogare le stelle, che – proprio come sua madre – Luna studia sin da piccola, incoraggiata da suo zio, il guardiano del faro. Quando le speranze di arrivare a risolvere quell’enigma sembrano svanite, ecco che sull’isola arriva qualcuno, forse in grado di darle le risposte che cerca: si chiama Hermes ed è un giovane fotografo giunto a immortalare le bellezze del posto. Hermes e Luna non sanno che c’è un antico segreto che li riguarda. Un segreto che prima o poi qualcuno riporterà alla luce…

——————————————————————————————————

 Lavinia vive a Firenze con la madre e lavora come restauratrice. È una ragazza schiva: poche parole e pochi legami. Quando un giorno un telegramma annuncia la morte del nonno, con il quale la madre aveva interrotto i rapporti da anni, sarà lei a doversi recare in Puglia a valutare l’entità dell’eredità ricevuta. Al suo arrivo trova un’antica masseria da ristrutturare, terre e vigneti. Ma trova anche una grande famiglia ad accoglierla: i dipendenti del nonno. Lavinia, ragazza di città, si sente a disagio in quell’ambiente rustico, mentre quegli uomini e quelle donne la accudiscono con grande affetto, convinti che Lavinia sia venuta per risollevare le sorti della tenuta. Invece lei è pronta a vendere, anche se non ha il coraggio di dirlo. E quel viaggio ha delle sorprese in serbo per lei. Alessandro, il giovane agronomo che lavorava al fianco del nonno, le fa conoscere ogni angolo della proprietà, per svelarle i segreti nascosti dietro i silenzi di sua madre. Ripercorrere quel passato avvolto dal mistero le farà cambiare idea su tante cose…

 

Share
Apprezzi il mio lavoro? Librichepassione.it è affiliata ad Amazon. Se acquisterete dai links presenti nel sito, riceverò' una piccola percentuale che mi aiuterà a pagare le spese per la gestione del sito. Il prezzo di acquisto per voi rimarrà lo stesso, senza aver alcun sovrapprezzo.  E’ anche possibile fare una donazione attraverso Paypal Grazie per la vostra preziosa collaborazione!  

Jenny Citino è la curatrice del blog letterario "Librichepassione.it" Amante della lettura sin da bambina, alterna questa sua passione con la musica classica, il giardinaggio e la pratica dello Yoga.

You may also like...

error: Testi e foto ©librichepassione.it