Novità in libreria Marzo 2019

La signora degli scrittori
Sally Franson
Casa editrice: Garzanti – data di uscita 14 Marzo 2019

Sinossi:

Il dietro le quinte del mondo dei libri come nessuno ve lo ha mai raccontato.

«Un romanzo che crea dipendenza.»
Publishers Weekly

«Una protagonista che ama i libri e deve destreggiarsi nel difficile e affascinante ambiente letterario internazionale.»
Cosmopolitan

«Leggero e ammiccante.»
Booklist

«Un viaggio attraverso il mondo dell’editoria di oggi.»
The New York Post

Casey è giovane e brillante. È brava nel suo lavoro, nonostante la sua direttrice sia una donna impossibile, pronta a bocciare ogni proposta e a incutere timore a chiunque le stia intorno. Così, quando per la prima volta le affida un progetto da seguire da sola, Casey non può dire di no. Nessuno ha mai osato farlo. Eppure, quella che si trova di fronte sembra davvero un’impresa impossibile: convincere degli scrittori di grido a fare da testimonial per la pubblicità. Convincerli a uscire dal mondo dorato della letteratura, a esporsi in prima persona per qualcosa di diverso dalla loro opera. Casey ci mette tutto il suo impegno e comincia a incontrarli, uno dopo l’altro. Si trova ad avere a che fare con personaggi molto particolari: uno vuole sempre avere ragione; un altro odia tutti i colleghi; c’è quello che non ha mai letto un libro; e quello che non ha scritto nemmeno una riga dei suoi romanzi; un altro ancora non fa nulla senza tornaconto. Con Ben Dickinson, invece, Casey entra subito in sintonia, anche se sa che si tratta di lavoro e che non può lasciarsi andare. Per di più non ha tempo da trascorrere con lui, perché deve seguire le indicazioni della direttrice, che la conducono dritta dritta alla Fiera di Los Angeles: libri ovunque e cene infinite a parlare di lavoro. Un sogno per Casey. Un sogno che presto si trasforma in un incubo, perché qualcosa di inaspettato rischia di vanificare tutti gli sforzi fatti fino ad allora. Casey ha paura che la colpa sia solo sua, ma c’è chi è pronto a farle cambiare idea. Perché bisogna sempre credere nelle proprie capacità. Bisogna far sentire la propria voce, anche quando non viene ascoltata. Costi quello che costi.

La stampa e i lettori si sono innamorati all’istante della protagonista di questo romanzo, che parla alle donne del nostro tempo e le sprona a chiedere sempre di più alla vita, a credere in sé stesse, a non rinunciare mai. Una storia travolgente che descrive la magia e i retroscena del mondo dei libri come non è mai stato fatto.

 

 

Diligenza e voluttà
Ludovica Ripa di Meana interroga Gianfranco Contini
Casa editrice: Garzanti – data di uscita 14 Marzo 2019

Sinossi:

Dove si coagula la moralità, nella vita di uno studioso?
«La moralità, per uno studioso, è tutta lì: è il sapersi castigare quando si corre troppo e, nello stesso tempo, il non rifiutarsi all’illuminazione.»

Gianfranco Contini è nato nel 1912 a Domodossola, dove ha trascorso un’infanzia felice e solitaria (sua madre era stata maestra, suo padre funzionario delle ferrovie); e a Domodossola è tornato ad abitare in questi anni, massimo italianista e studioso vivente di lingue e letteratura romanze, per riconoscimento pressoché universale. Compiuti gli studi superiori a Pavia, a ventisei anni consegue la cattedra di Filologia Romanza a Friburgo (Svizzera). Nel ’44 vive di persona la fugace epopea della repubblica partigiana della val d’Ossola. Dopo la guerra insegna all’Università di Firenze, poi alla Normale di Pisa. Le tarde conseguenze di un ictus del ’70 lo menomeranno spietatamente nel fisico, senza appannarne l’ardimento intellettuale, la generosità, l’ironia. La sua produzione è estesissima, ma rigorosa, asciutta (non ha scritto un rigo di troppo, e a questo è forse dovuta la sua fama di «scrittore difficile»): sul versante storico-filologico si segnaleranno almeno l’edizione delle Rime di Dante e quella dei Poeti del Duecento (corredate da schede e note di preziosa densità), l’edizione critica del Fiore, pagine cruciali su Dante, Petrarca, Ariosto…, il basilare Breviario di ecdotica; sul versante della critica militante, saggi memorabili (Gadda, Montale, Pasolini, Pessoa, Céline…) poi raccolti in volumi miscellanei, da Esercizî di lettura a Ultimi esercizî ed elzeviri; sul crinale, la Letteratura dell’Italia unita, un «bilancio-campionario» dell’ultimo secolo di patrie lettere, che naturalmente ha scandalizzato molti esclusi. Nelle more della sua infaticabile attività di studioso e docente, Contini ha conosciuto e frequentato una rara selezione di intellettuali europei, e in pagine di grandissima prosa si è segnalato come insostituibile testimone d’epoca. Nel 1955 ha sposato una studentessa di Bochum, Margaret Piller; con lei ha avuto due figli: Riccardo e Roberto.
Ludovica Ripa di Meana è nata a Roma nel 1933 fra i privilegi di un antico casato, quarta di sette fratelli. Dopo la guerra un improvviso collasso economico la costringe a interrompere il ginnasio-liceo e ad avventurarsi nella vita. Stenodattilografa a quindici anni, poi segretaria di un settimanale di cultura, redattrice editoriale della Feltrinelli e della Mondadori, e via via aiuto-regista di cinema, regista di inchieste televisive, giornalista dell’«Europeo», autrice di popolari trasmissioni tv. Una passione bruciante e disordinata per i libri, la disponibilità integrale alle storie e alle voci degli interlocutori, un’aristocratica assenza di protagonismo le hanno consentito di conversare «alla pari» con personaggi grandi e bizzarri, facendo di lei uno dei più apprezzati intervistatori italiani, forse il più singolare «autobiografo» d’altri. Fra gli innumerevoli, andrà ricordato almeno l’emozionante ritratto televisivo di C.E. Gadda; per Adriano Celentano, mimandone l’affabulazione stralunata, ha scritto Il paradiso è un cavallo bianco… Alla voce di Federico Zeri ha carpito il fortunatissimo Dietro l’immagine, di cui ha elaborato la redazione scritta. Ha un figlio e una figlia, una nipote e un nipote, e vive a Roma.

Nello spazio che intercorre fra due persone così remote per origine, indole e applicazione al mestiere di esistere circola questo libro singolarissimo. Appropriandosi delle minute.

 

Amore e altri bagordi
Gianluca Purgatorio
Casa editrice : Garzanti – data di uscita 7 Marzo 2019

Sinossi:

Il fenomeno della rete che ha conquistato oltre 100.000 follower. 

L’amore è l’imprevisto che dà senso alla nostra vita.

A volte capita che il destino si possa distrarre un attimo ed è così che nascono i grandi amori. Di soppiatto e senza annunciarsi, come ogni capolavoro.

L’amore è l’imprevisto a cui il destino non prepara, la sbavatura della matita mentre traccia una linea retta, la macchia di colore che riempie un foglio bianco. Il protagonista di questa storia lo ha incontrato quando credeva che non sarebbe più accaduto. Lo ha incontrato negli occhi e nel sorriso di una donna che, fino a un minuto prima, non conosceva. Da allora ci sono stati solo passeggiate mano nella mano per una città piena di rumori che loro non sentono, serate a bere vino tra un bacio e l’altro, balli guancia a guancia anche se la musica pulsa a un ritmo veloce. Lei con le fragilità e la nostalgia che lui copre con i suoi abbracci. Lei e la sua bellezza inconsapevole che gli fa scoprire una luce nuova che inonda ogni cosa. Lei che con un’aria che sa di mare esce dal portone e lui che, aspettandola, cerca di svelare il mistero che le si legge nello sguardo. Loro, le parole che non si sono detti e i baci che ancora non si sono dati. Le bugie sussurrate a mezza voce che sono tempo sprecato invece di fare l’amore. Ma la felicità può fare paura. Può portare lontano, in direzioni opposte. E il tempo si riempie di ricordi che vanno lucidati di malinconia o saranno solo polvere al vento. E ci si chiede se sia davvero amore o solo confusione. Ma in realtà loro sanno che non conta definire ciò che hanno vissuto, ma la gioia di averlo fatto. La gioia di ogni ora, minuto, secondo, attimo passato insieme. Forse troveranno il coraggio di buttarsi in quelle acque agitate e riconoscersi di nuovo tra mille, per un profumo o per un gesto. Perché amare non è facile ma dà un senso a tutto.

Gianluca Purgatorio con le sue parole ha incantato le migliaia di persone che ogni giorno seguono le sue pagine social. Si parla spesso di amore ma non è da tutti fare in modo che i lettori si riconoscano in ogni emozione. Un libro in cui la poesia incontra la prosa, in cui i sentimenti incontrano le aspettative e le speranze e un bacio non è mai solo un bacio.

 

I tempi nuovi (Le avventure di Carlo Monterossi vol.8)
Alessandro Robecchi
Casa editrice: Sellerio Palermo – data di uscita 14 Marzo 2019

Sinossi:

Uno studente modello ucciso con un colpo alla tempia e un uomo svanito nel nulla. Iniziano le indagini e le strade dei rudi e onesti sovrintendenti di polizia Carella e Ghezzi sono ancora una volta destinate a intersecarsi con quelle dei segugi dilettanti Carlo Monterossi e l’amico Oscar Falcone. È ancora Milano, questa volta quella fuori dalla prima cintura, la protagonista del romanzo di Robecchi, una metropoli avvelenata dai tempi nuovi a cui tutti si adeguano.

 

 

Ladra di cuori
J.R. Ward
Casa editrice: Rizzoli – data di uscita 12 Marzo 2019

Sinossi:

Dietro le sbarre di una cella angusta, Sola aspetta il ritorno del suo aguzzino. Ma questa notte ha un piano. E se funzionerà, se uscirà viva da quel buco maledetto, sparirà per sempre e nessuno potrà più farle del male.Un anno dopo quella notte, ormai lontana da Caldwell e dalla sua precedente vita di scassinatrice, l’unica cosa a cui Sola deve pensare è proteggere se stessa e la sua amata nonna dalla famiglia dell’uomo che l’aveva rapita, il signore della droga rimasto ucciso durante la sua fuga. La mente della ragazza, però, continua a tornare al passato, al solo uomo che le sia mai stato vicino: Assail, trafficante d’armi per la Confraternita del Pugnale Nero, occhi color argento e – ma lei non lo sa – vampiro. Di certo sa che, voltando le spalle a Caldwell, ha cancellato ogni possibilità di un futuro con Assail. Quando però lui finisce in coma, Sola capisce di essere l’unica in grado di ridare al vampiro una ragione per lottare, e dovrà scegliere se lasciarlo morire o affrontare il passato. Inseguita dal mondo che aveva deciso di abbandonare, si troverà coinvolta in una guerra di cui non comprende il senso, mentre serpeggia la minaccia di un nuovo letale nemico. E una volta scoperta la natura di Assail, seguirà il cuore accettando il suo amore totale, oppure cederà alla paura di dover vivere per sempre in una notte eterna?

 

 

Spiacente non sei il mio tipo
Anna Zarlenga
Casa editrice: Newton Compton Editori – data di uscita 8 Marzo 2019

Sinossi:

Lo vorrai rileggere altre mille volte 
Romantico, ironico e sorprendente

Sara e Teo non potrebbero essere più diversi. Lei lavora come ricercatrice all’università, lui è un figlio di papà che presto o tardi erediterà una casa di produzione televisiva. Lei è bassina, ha forme morbide ed è poco appariscente, lui è il classico playboy sbruffone. In sostanza non hanno nulla in comune se non, a quanto pare, un’indiscussa antipatia per i matrimoni. Ed è proprio a una cerimonia di nozze che si conoscono e hanno modo di trovarsi insopportabili a vicenda. La reciproca e dichiarata incompatibilità non impedisce loro di dare inizio a un battibecco che li porta, un po’ per sfida, un po’ per gioco, a oltrepassare il limite… Ma nessuno dei due dà peso alla cosa: sono perfettamente consapevoli di non piacersi e che non si incontreranno mai più. I piani del destino sono però ben altri. Dopo una vita passata a dissipare soldi senza realizzare granché, Teo è costretto dal padre a riprendere a frequentare l’università: in caso contrario potrà dire addio al suo lavoro nell’azienda di famiglia. E il caso vuole che una delle sue docenti sia proprio l’insopportabile ragazza conosciuta mesi prima a un matrimonio…
«Non è assolutamente il mio tipo, ma non sopporto l’idea di farmi rifiutare.»
Hanno scritto dei suoi libri:

«Era una vita che non ridevo così tanto leggendo un libro.»
«Ormai posso affermare che quest’autrice è diventata una delle mie preferite. Le sue storie non deludono mai.»

Anna Zarlenga

nata a Napoli nel 1979, è laureata in Lettere moderne. Insegnante e madre a tempo pieno, blogger e lettrice per diletto, ha cominciato a sperimentare la scrittura un po’ per gioco. Da quel momento non si è più fermata.

 

 

Only you
Samantha Chase – Noelle Adams
Casa editrice: Newton Compton – data di uscita 13 Marzo 2019

Sinossi:

Il vero amore sa attendere
Due autrici bestseller del New York Times

Desidero davvero l’unica donna che non potrò mai avere: Harper, la sorella del mio migliore amico. Sono innamorato di lei da quando avevo diciotto anni, ma è sempre stata off-limits. Così ho taciuto i miei sentimenti e mi sono arruolato. Adesso, dopo anni nei Marines, sono tornato a casa. E nonostante tutto sia diverso, quello che provo per lei non è affatto cambiato. Ma ora più che mai non posso avere quello che desidero: suo fratello è morto e Harper vuole disperatamente sapere cosa sia successo. Ma ci sono cose che è meglio non sapere. Qualcuno sta cercando di farle del male e io devo proteggerla a ogni costo, anche se lei non si fida di me. Anche se mi odia. Un uomo deve tutelare quello che gli sta a cuore. Harper potrà non essere mai mia, ma è la cosa più preziosa che ho. E voglio che sia al sicuro.
Il vero amore è disposto a tutto, anche al sacrificio
«Mi sono emozionata, è una storia che lascia il segno.»
«Due personaggi indimenticabili, che affrontano il dolore con coraggio.» 
«Una bella storia d’amore da leggere assolutamente.»

Samantha Chase

è un’autrice bestseller di «New York Times» e «USA Today». Dopo il suo esordio, nel 2011, non ha mai smesso di scrivere perché inventare storie è la sua vera passione. Quando non scrive è impegnata a leggere, a occuparsi della sua adorabile cagnolina Maylene e a dedicarsi alla famiglia.

 

 

A un metro da te
Rachael Lippincott
Casa editrice: Mondadori – data di uscita 5 Marzo 2019

Sinossi:

Come puoi amare qualcuno che non puoi nemmeno sfiorare? A Stella piace avere il controllo su tutto, il che è piuttosto ironico, visto che da quando è bambina è costretta a entrare e uscire dall’ospedale per colpa dei suoi polmoni totalmente fuori controllo. Lei però è determinata a tenere testa alla sua malattia, il che significa stare rigorosamente alla larga da chiunque o qualunque cosa possa passarle un’infezione e vanificare così la possibilità di un trapianto di polmoni. Una sola regola tra lei e il mondo: mantenere la “distanza di sicurezza”. Nessuna eccezione. L’unica cosa che Will vorrebbe poter controllare è la possibilità di uscire una volta per tutte dalla gabbia in cui è costretto praticamente da sempre. Non potrebbe essere meno interessato a curarsi o a provare la più recente e innovativa terapia sperimentale. L’importante, per lui, è che presto compirà diciotto anni e a quel punto nessuno potrà più impedirgli di voltare le spalle a quella vita vuota e non vissuta, un viaggio estenuante da una città all’altra, da un ospedale all’altro, e di andare finalmente a conoscerlo, il mondo. Will è esattamente tutto ciò da cui Stella dovrebbe stare alla larga. Se solo lui le si avvicinasse troppo, infatti, lei potrebbe veder sfumare la possibilità di ricevere dei polmoni nuovi. Anzi, potrebbero rischiare la vita entrambi. L’unica soluzione per non correre rischi sarebbe rispettare la regola e stare lontani, troppo lontani, uno dall’altra. Però, più imparano a conoscersi, più quella “distanza di sicurezza” inizia ad assomigliare a “una punizione”, che nessuno dei due si è meritato. Dopo tutto, che cosa mai potrebbe accadere se, per una volta, fossero loro a rubare qualcosa alla malattia, anche solo un po’ dello spazio che questa ha sottratto alle loro vite? Sarebbe davvero così pericoloso fare un passo l’uno verso l’altra se questo significasse impedire ai loro cuori di spezzarsi?

 

 

Il primo istante con te
Jamie McGuire
Casa editrice: Garzanti – data di uscita 14 Marzo 2019

Sinossi:

DALL’AUTRICE BESTSELLER DI UNO SPLENDIDO DISASTRO, UNA NUOVA EMOZIONANTE STORIA D’AMORE

«Una storia toccante dove si intrecciano, in perfetto equilibrio, tenerezza, speranza e tensione narrativa.»
Kirkus Review

«Ne “Il primo istante con te”, Jamie McGuire si riconferma una grande narratrice. Sonda con sensibilità i complessi meccanismi del cuore e ci regala una storia d’amore che resiste alle molteplici prove del tempo.»
RT Book Review

«Anche quando amare è un vero disastro, nei libri di Jamie McGuire è il più bel sogno da vivere.»
USA Today

Non bisogna mai avere paura di fidarsi.
Perché ci sarà sempre qualcuno pronto a proteggerci.
 
La prima volta che Elliott si accorge di Catherine è solo un ragazzino. Seduto su un albero nel giardino degli zii, si diverte a scattare fotografie, quando l’obiettivo inquadra un viso dolce e due grandi occhi verdi. Occhi profondi, nei quali intravede l’ombra di una solitudine che vorrebbe scacciare. Ma non sa come. Finché, in un torrido pomeriggio d’estate, trova il coraggio di avvicinare la ragazzina cui non ha smesso di pensare neanche per un secondo. Catherine è sorpresa e diffidente: non crede di potersi fidare di quello sconosciuto, spettinato e un po’ sulle nuvole. Ma, con fare affettuoso e comprensivo, Elliott riesce a ritagliarsi un posto nel suo cuore e a regalarle il primo amore: uno di quelli di cui non si può fare a meno, ma che, a volte, sono destinati a non durare nel tempo. Perché proprio nel momento in cui Catherine affronta il periodo più difficile della sua vita, Elliott è costretto ad andarsene e a lasciarla sola. Da allora sono passati anni e Catherine non ha fatto altro che chiudersi in sé stessa, pensando di riuscire a proteggersi dalle delusioni che ha affrontato senza il sostegno di nessuno, nemmeno della madre, assente e distaccata. E quando Elliott decide di tornare per rimediare agli errori commessi, lei non sembra disposta a perdonarlo: entrambi sono cambiati, poco rimane dei due ragazzini che timidamente si tenevano per mano. Eppure una scintilla del vecchio legame resiste ancora, pronta a riaccendersi se solo Catherine riuscisse a fidarsi di nuovo. Ma questo significherebbe rivelare il suo più grande segreto, che, rimasto al sicuro tra le mura di casa, potrebbe distruggere l’unica possibilità che le resta di essere felice. 
Dopo il successo planetario della trilogia Uno splendido disastro, che ha venduto un milione di copie solo in Italia, Jamie McGuire sorprende i lettori con un romanzo inatteso e toccante sulla forza del primo amore. Quello che resta attaccato addosso e segna nel profondo, regalando emozioni irripetibili e la sensazione che non ci sia nient’altro di così perfetto al mondo.

 

 

La figlia perduta
Gill Paul
Casa editrice: Newton Compton – data di uscita 20 Marzo 2019

Sinossi:

«Intenso e potente, capace di suscitare forti emozioni.» Kate Furnivall
Dall’autrice del bestseller La moglie segreta

Russia, 1918. I membri della famiglia Romanov sono tenuti prigionieri dai rivoluzionari. Confinati in casa, sono convinti che non manchi molto prima della fine della reclusione. E infatti tutti i familiari dello zar sono impegnati a studiare complessi piani di fuga. Marija, una delle principesse, parla con le guardie. E una di loro si innamora perdutamente di lei. Ma l’amore sarà in grado di salvare i Romanov o si rivelerà una delle cause della fine per la famiglia imperiale?
Australia, 1970. La vita di Val è un disastro. Quando era ancora una bambina sua madre è scomparsa e il padre non ha mai voluto darle  spiegazioni. Tony, suo marito, la controlla rigidamente in tutto quello che fa. Quando suo padre ha un malore, corre ad assisterlo dopo anni trascorsi nel silenzio. Ma Val rimane scioccata sentendogli dire, in punto di morte: «Non volevo ucciderla». Si riferisce forse a sua madre? Decide quindi di indagare nel passato del padre. Ma la sua ricerca si rivelerà l’occasione per trovare la forza di essere padrona del suo destino.
Un amore contrastato
Un segreto nascosto per quasi mezzo secolo

«Un vero trionfo!»
Dinah Jefferies
«Intenso e potente, capace di suscitare forti emozioni grazie ai suoi personaggi vividi e storicamente accurati.»
Kate Furnivall
«Ci si immerge completamente in questa storia incredibile. Una scrittura mozzafiato che mi ha letteralmente stregata.»
Jenny Ashcroft

Gill Paul

è nata e cresciuta in Scozia. Si è laureata in Medicina all’Università di Glasgow, poi in Letteratura inglese e Storia. In seguito, si è trasferita a Londra per lavorare nell’editoria. Ha pubblicato con successo numerosi romanzi e saggi tra cui, con la Newton Compton, La moglie segreta.

 

 

Contratto inevitabile
Jennifer Probst
Casa editrice: Corbaccio – data di uscita 7 Marzo 2019

Sinossi:

L’ultimo capitolo della serie dei Contratti

Dopo un umiliante tradimento, Caterina fugge in Italia per ricostruirsi una vita e quando la speranza di trovare l’uomo giusto sembrava ormai smarrita, Ripley le appare una sera al Bar Brera a Milano, dove si era stabilita da un anno. Subito il suo sguardo magnetico, la sua voce profonda e quella sua aria cupa e tormentata la catturano come non le capitava da tempo. Dal canto suo, Rip resta sorpreso dalla spontaneità di Cat e dalla sua capacità di fargli perdere il controllo. Nessuna donna ha mai conosciuto il suo lato oscuro e lui pensava che nessuna sarebbe stata in grado di gestirlo, invece con lei tutto è diverso. L’intesa è perfetta, ma per poter realizzare il suo sogno Rip dovrà dimostrare a Cat di saper andare oltre l’attrazione profonda che li unisce e dimostrarle che finalmente lei può lasciarsi andare e avere fiducia in lui.

 

 

Siamo amici solo il mercoledì
Tania Paxia
Casa editrice: Newton Compton – data di uscita 11 Marzo 2019

Sinossi:

Autrice del bestseller Le strane logiche dell’amore
Woden e Carter hanno un segreto: sono amici da sempre, ma non in pubblico. Si incontrano il mercoledì sera a casa di Woden per rispettare l’accordo stretto da bambini: il Woden’s Day. Nonostante impegni e interessi molto diversi, quello è il loro giorno speciale. Woden è una patita della chimica e dell’elettronica, piatta come uno skateboard e deliziosamente ordinaria (tranne per un dente scheggiato per colpa di una caduta). Carter invece è un pilota Nascar e il suo sogno è correre nella Sprint Cup, cosa che, insieme ai suoi bellissimi occhi azzurri, lo rende estremamente popolare nel loro liceo. Praticamente non hanno nulla in comune, sono due mondi agli antipodi e a scuola nessuno potrebbe sospettare della loro amicizia segreta. L’unica cosa che li lega è quella promessa fatta da bambini, senza la quale sarebbero diventati semplicemente due estranei. Ma cosa succederà dopo il diploma? Tra liti, tregue, battibecchi e incomprensioni, dovranno trovare una soluzione. Oppure dire addio alla loro speciale amicizia.
Un amore che fa battere il cuore tutti i giorni della settimana
Hanno scritto di Tania Paxia:

«Tania Paxia si riconferma, con il suo stile semplice, scorrevole e realistico, una scrittrice in grado di arrivare al cuore del lettore! Le sue storie sanno di vita reale, e quindi ti fanno sognare!»
«La storia, i personaggi, i dialoghi dei romanzi di Tania Paxia sono sempre frizzanti e così ben scritti che ti sembra di essere parte del racconto.»

Tania Paxia

Vive in provincia di Livorno. Frequenta la facoltà di Giurisprudenza di Pisa, ma la sua grande passione è scrivere. La Newton Compton ha pubblicato Le strane logiche dell’amore, un grande successo sul web, seguito da Ti amo ma non lo sai, Ti amo già da un po’, Prima che arrivassi tu e, in ebook, Lost. Per colpa di un bacio, Left. Il bacio che aspettavo, Gone. Un bacio è troppo poco, Back. Un bacio alla luce del sole, Liar. Un bacio non è per sempre, Feel. Prima dammi un bacio e Found. È più facile dirlo con un bacio.

 

 

Never 2  non perdermi
Laura Kneidl
Casa editrice: Sperling & Kupfer – data di uscita 5 Marzo 2019

Sinossi:

Il secondo e ultimo capitolo della serie. Quando Sage è arrivata a Melview, senza un tetto sopra la testa e senza un soldo in banca, aveva alle spalle un passato da scordare e davanti a sé un futuro tutto da scrivere. A chilometri di distanza da casa, sperava di realizzare i suoi sogni, i suoi desideri. E così, in fondo, è stato. L’inaspettato incontro con Luca, poi, le ha regalato una felicità mai provata. Un passo alla volta, è riuscito, infatti, a farsi strada tra le sue paure, insegnandole cosa significhi davvero fidarsi . Vivere . E amare . Ma, all’improvviso, il passato di Sage è tornato, travolgendo ogni cosa. Anche la storia con Luca. Il suo sguardo glaciale e la sua ultima parola sono ancora impresse a fuoco nella memoria e nel cuore di Sage. Sparisci. Ogni giorno che passa senza di lui, Sage sente come se le mancasse una parte di sé. Dimenticarlo sembra impossibile, nonostante gli sforzi. Un giorno, però, a sorpresa, Luca si presenta alla sua porta e le chiede di tornare. La situazione è più confusa che mai. Ma, a volte, c’è solo un modo di superare le proprie paure: insieme.

 

 

Cosa resta di male
Gianmarco Soldi
Casa editrice: Rizzoli – data di uscita 5 Marzo 2019

Sinossi:

Mi voltai di scatto. C’era una ragazzina esile e pallida, con i capelli neri e gli occhi ancora più neri. «Ti va di unire le nostre solitudini?»È un torrido pomeriggio d’agosto, il sole picchia sulla pianura Padana seccando l’erba e il granturco. Amato è nascosto in macchina con la cuginetta Gioia, che ha appena schiacciato una lucertola sotto la scarpa. «Ora devi fare una cosa» gli dice, «altrimenti schiaccerò anche te. Devi baciarmi i piedi, come a una principessa.»Amato è ancora un bambino, eppure una scintilla buia gli si accende dentro. Desiderio, vergogna, paura: sentimenti che non sa come gestire né con chi condividere. Finché nella sua vita non arriva Malena, detta Male, una ragazzina con la pelle di luna e l’oscurità in fondo agli occhi. Capelli neri, felpa nera, scarpe nere. Ad Amato basta uno sguardo per capire che da quel momento non sarà più solo: gli amici, la musica, la nebbia malinconica del cielo di Cremona, tutto resta sullo sfondo per fare spazio a questo nuovo mondo a due. Lui e Male si scoprono, si ascoltano, si riconoscono l’uno nell’altra togliendosi ogni giorno un pezzo di corazza mentre la loro affinità si trasforma, col tempo, in una tenera e feroce educazione sentimentale. Con questo sorprendente romanzo d’esordio, Gianmarco Soldi racconta la storia di una passione giovane ma potentissima, nata in una provincia senza orizzonti e senza certezze in cui l’amore è l’unico futuro davvero possibile.

 

 

Le sette morti di Evelyn Hardcastle
Stuart Turton
Casa editrice: Neri Pozza – data di uscita 28 Marzo 2019

Sinossi:

“Blackheath House è una maestosa residenza di campagna cinta da migliaia di acri di foresta, una tenuta enorme che, nelle sue sale dagli stucchi sbrecciati dal tempo, è pronta ad accogliere gli invitati al ballo in maschera indetto da Lord Peter e Lady Helena Hardcastle. Gli ospiti sono membri dell’alta società, ufficiali, banchieri, medici ai quali è ben nota la tenuta degli Hardcastle. Diciannove anni prima erano tutti presenti al ricevimento in cui un tragico evento – la morte del giovane Thomas Hardcastle – ha segnato la storia della famiglia e della loro residenza, condannando entrambe a un inesorabile declino. Ora sono accorsi attratti dalla singolare circostanza di ritrovarsi di nuovo insieme, dalle sorprese promesse da Lord Peter per la serata, dai costumi bizzarri da indossare, dai fuochi d’artificio. Alle undici della sera, tuttavia, la morte torna a gettare i suoi dadi a Blackheath House. Nell’attimo in cui esplodono nell’aria i preannunciati fuochi d’artificio, Evelyn, la giovane e bella figlia di Lord Peter e Lady Helena, scivola lentamente nell’acqua del laghetto che orna il giardino antistante la casa. Morta, per un colpo di pistola al ventre. Un tragico decesso che non pone fine alle crudeli sorprese della festa. L’invito al ballo si rivela un gioco spietato, una trappola inaspettata per i convenuti a Blackheath House e per uno di loro in particolare: Aiden Bishop. Evelyn Hardcastle non morirà, infatti, una volta sola. Finché Aiden non risolverà il mistero della sua morte, la scena della caduta nell’acqua si ripeterà, incessantemente, giorno dopo giorno. E ogni volta si concluderà con il fatidico colpo di pistola. La sola via per porre fine a questo tragico gioco è identificare l’assassino. Ma, al sorgere di ogni nuovo giorno, Aiden si sveglia nel corpo di un ospite differente. E qualcuno è determinato a impedirgli di fuggire da Blackheath House…

 

 

Tutto chiuso tranne il cielo
Eleonora C. Caruso
Casa editrice: Mondadori – data di uscita 5 Marzo 2019

Sinossi:

Julian è un diciannovenne esile e pallido, la sua anima è azzurra come la sua chioma. Mangia pochissimo, ha sempre in mano il cellulare, ma sente e osserva ogni cosa. Abbraccia tutti, poi scappa. Se permettesse a qualcuno di toccarlo davvero si troverebbe a dover affrontare sentimenti dai quali ha preso una distanza di quasi 10.000 chilometri: quelli che separano Milano da Tokyo. Dopo un anno trascorso in Giappone è proprio a Milano, il luogo della sua ferita originale, che Julian sta tornando. Siamo all’inizio dell’estate, ad accoglierlo trova la desolazione della città oppressa dalla canicola e la vita annodata da cui era scappato: credeva che la realtà avesse smesso di fargli del male, invece si trova a dover realizzare che il suo rapporto con la realtà si era semplicemente interrotto. Si sente ancora prigioniero di un segreto a cui non riesce a dare un nome, come se fosse vittima di un maleficio – e forse a lanciarglielo è stato Christian, il suo splendido e sfuggente fratello maggiore. Julian si separa sempre di più dal proprio corpo, ma una fantasmagorica serie di incontri lo trascina in avanti quasi suo malgrado. C’è An, la sua migliore amica cinese, che da lui vorrebbe qualcosa di più che amicizia; Leo, il cassiere trentaduenne di un supermercato, disincantato come un saggio orientale e cinico in modo tutto occidentale; Cloro, una celebre youtuber che domina gli altri con disinvoltura, ma è fragile come una bambina; e poi Dante, il quarantenne dissacrante e commovente che lo accompagna nella riscoperta di sé. Julian dovrà ritrovare la sua voce e affrontare la difficoltà di comunicare emozioni complesse in un mondo in cui tutto è sempre più rapido e superficiale

 

 

L’insostenibile leggerezza degli scone
Alexander McCall Smith
Casa editrice: Guanda – data di uscita 14 Febbraio 2019

Sinossi:

«Uno scrittore delizioso, assolutamente da leggere.»
The Guardian

«Confortante come una cioccolata… La terapia giusta per le fredde serate invernali.»
The Times

In una tranquilla chiesa vicino al castello di Edimburgo, Matthew ed Elspeth stanno per unirsi in matrimonio, quando un pensiero inaspettato attraversa la mente dello sposo già in cammino verso l’altare: «È una decisione saggia?» Intanto, al 44 di Scotland Street, nella sua stanza color fragola il piccolo Bertie sogna di iscriversi agli scout, ma deve vedersela con la tenace opposizione della madre; per Irene sono ben altre le cose importanti: le lezioni di italiano, di yoga, di sassofono e, ovviamente, le sedute di psicoterapia. Forse suo padre, questa volta, riuscirà a intercedere per lui? Nell’appartamento al piano di sopra, Domenica invece non si è ancora rassegnata alla sottrazione indebita della sua preziosa tazza blu di Spode da parte di Antonia, vicina e amica, ed escogita il modo per riprendersela con la complicità di Angus. Poco lontano, in un appartamento elegante di Howe Street, ritroviamo Bruce, la cui buona stella sembra inizi a declinare, ma non tutti i mali vengono per nuocere: dalle ceneri dell’egocentrico Bruce nascerà un uomo diverso, più attento agli altri. 
Eccoci ancora in compagnia dei personaggi del condominio in Scotland Street creati da Alexander McCall Smith, con i loro legami, i loro problemi quotidiani, le loro riflessioni sulla vita, sullo sfondo di una città molto amata e affascinante. E per la quale, alla fine del libro, proviamo già una fitta di nostalgia.

 

 

La ragazza della  villa delle stoffe
Anne Jacobs
Casa editrice: Giunti – data di uscita 13 Marzo 2019

Sinossi:

Augsburg, 1916. Sono passati tre anni da quando Marie ha bussato per la prima volta alla porta della maestosa Villa delle Stoffe, in cerca di un impiego come domestica per la ricchissima famiglia Melzer. Mai avrebbe immaginato di ritrovarsi un giorno ai piani alti di quella stessa villa, come moglie di Paul, erede dell’impero dei tessuti. Ammirata e invidiata dallo stuolo di servitori che un tempo erano suoi pari, Marie non riuscirà però a godere a lungo della sua fortuna: la brutalità della Grande Guerra irrompe ben presto nel mondo incantato della villa, trasformata in un ospedale dove i feriti vengono accolti dalle ragazze di casa. Intanto Paul è costretto a partire per il fronte e sarà proprio Marie a dover prendere in mano le redini della fabbrica. Finché un giorno non giunge la notizia che Paul è disperso, e mentre la speranza di riabbracciarlo si fa sempre più tenue, tra i feriti arriva un affascinante ufficiale che sembra non avere occhi che per la bella padrona di casa…

 

 

Mille ragioni per odiarti
Penelope Douglas
Casa editrice: Newton Compton – data di uscita 28 Marzo 2019

Sinossi:

Sono passati sei anni da quando Banks e Kai si sono visti per l’ultima volta e da allora tutto è cambiato
Banks non è una ragazza come le altre. È seria, controllata e preferisce di gran lunga starsene da sola con addosso i suoi vestiti da maschiaccio, piuttosto che parlare con le persone. Vive tra le ombre della città in un hotel chiamato The Pope. Un edificio cadente e oscuro, circondato dal mistero. Un mistero che qualcuno proveniente dal suo passato vuole conoscere, anche a costo di minacciarla. Anche a costo di spingerla al limite. Kai è uscito di prigione e deve fare i conti con tutti i suoi demoni, con tutti i fantasmi del suo passato. E così si ritrova faccia a faccia con Banks. Anche se deve ammettere di non avere mai smesso di pensare a lei, in tutti gli anni trascorsi in prigione, quelle che si scatenano tra loro non sono scintille. È un vero e proprio incendio. Entrambi hanno dei segreti. E nessuno di loro è disposto a condividerli tanto facilmente.

Penelope Douglas

Vive e insegna a Las Vegas. Nata a Dubuque, Iowa, ha conseguito una laurea in Amministrazione pubblica, poi un Master in Scienza dell’educazione alla Loyola University. La Newton Compton ha già pubblicato la Fall Away series (Mai per amoreDa quando ci sei tuLa mia meravigliosa rivincitaNon riesco a dimenticarti e Odiami come io ti amo), Insieme siamo perfettiIl mio sbaglio più grandeWrong Love e Birthday Girl.

 

 

Sette ragazze imperdonabili
Maria Antonietta 
Casa editrice: Rizzoli – data di uscita 19 Marzo 2019

Sinossi:

“Questo libro è un omaggio alle mie sorelle maggiori. Che cosa mi hanno insegnato? Ad accettare i miei spigoli, la mia complessità, ma anche le mie risorse interiori. Ad avere fiducia e a non sentirmi in colpa se ho molti desideri. A prendermi sul serio, a darmi una possibilità.” C’è Emily, che vive in una casa racchiusa tra le siepi di gelsomino, con la compagnia dei libri in camera e le stelle, in alto, a insegnarle la fedeltà. C’è Jeanne, che cavalca tra i boschi di Lorena per andare incontro al suo destino – anche se alle femmine non è concesso di andare a cavallo. C’è Antonia, che tutti chiamano debole, eppure sa scalare le montagne; e c’è Cristina, radicale e inflessibile, che cerca tra le rose il suono della verità. Poi Etty, governata da una forza segreta, e Sylvia, “una Marilyn che scrive poesie”. Infine Marina, che vive in un deserto di ghiaccio, ma darebbe fuoco al mondo per riscaldarsi l’anima. Sono loro, le ragazze imperdonabili. Donne che hanno scelto di non conformarsi, di non compiacere nessuna aspettativa, di non appiattirsi sulla strada che altri hanno disegnato per loro. Donne impazienti, determinate, tremendamente oneste – anche a costo di restare sole, anche a costo di essere antipatiche. Ascoltando le loro voci, Maria Antonietta fa risuonare la propria e ci regala un catalogo delicato e giocoso, per ricordare a tutte le ragazze il diritto di gridare, di godere, di schierarsi, di appiccare incendi. E, perché no, anche quello di fare miracoli.

 

 

Uccidi i tuoi amici
John Niven
Casa editrice: Einaudi – data di uscita 12 marzo 2019

Sinossi:

Sesso, cocaina, avidità. E omicidi. John Niven fa a pezzi la scena musicale degli anni ’90 con ineguagliabile ferocia. 
Londra, 1997. Il New Labour è al potere, il Brit-pop è al suo apice e l’industria discografica non è mai stata così bene. Forse. Steven Stelfox è un discografico di successo, alla costante ricerca della prossima hit. E non si ferma mai, grazie a una dieta fatta di cinismo, sesso e quantità smodate di cocaina. Del resto, stordirsi è l’unico modo per resistere in un ambiente pieno di colleghi incompetenti e spietati, per i quali la musica è l’ultimo degli interessi. Un posto dove i sogni degli altri bruciano nelle fiamme dell’inferno. Ma via via che i successi si fanno più rari, e la scena musicale inizia a sentire i venti della crisi che la cambierà per sempre, Stelfox capisce che è tempo di prendere sul serio – anzi, alla lettera – il motto alla base del mondo degli affari: mors tua vita mea. 
In “Uccidi i tuoi amici” di John Niven, “American Psycho” incontra X Factor in un profluvio di cattiveria scintillante e gratuita.

 

 

Il figlio dell’Impero Britannico
Jane Gardan
Casa editrice: Sellerio editore Palermo – data di uscita 14 Marzo 2019

Sinossi:

La riproposta della fortunata trilogia dell’autrice britannica Jane Gardam con protagonista Sir Edward Feathers, meglio conosciuto come «Old Filth», celebre ex avvocato e stimato giudice in pensione che affronta la vecchiaia nel Dorset, dopo una brillante carriera a Hong Kong. Per chi ha amato i ‘Melrose’ di Edward St Aubyn e la saga della famiglia Cazalet di Elizabeth Jane Howard.

 

 

L’ Imperatore dannato
S.J.A. Turney
Casa editrice: Newton Compton – data di uscita 21 Marzo 2019

Sinossi:

«Avvincente e originale, crudo ma estremamente poetico.» Anthony Riches
Autore del bestseller L’ultimo pretoriano

37 d.C. l’imperatore sta morendo. Nessuno sa quanto tempo gli resti da vivere, ma la lotta per il potere è già cominciata. Quando Tiberio, sempre più debole, investe Caligola del titolo imperiale, sperando di ristabilire l’ordine, non sa che sta decretando l’ascesa di uno dei tiranni più malvagi della storia. Il ragazzo spensierato di un tempo si trasformerà presto in un uomo astuto e calcolatore. Costretto a difendersi dai complotti dei suoi alleati politici, a guardarsi dai tradimenti di amici e familiari più stretti, Caligola diventerà a poco a poco un imperatore cinico, astioso e vendicativo: ogni traccia del ragazzo timido e gentile di un tempo è scomparsa. E lentamente – mentre la sua violenza aumenta – il contatto con la realtà si fa sempre più debole. C’è un’unica decisione da prendere, se non si vuole che la grandezza di Roma venga irrevocabilmente compromessa…
Un autore da oltre 1 milione di copie
Un fratello amorevole.
Un imperatore vendicativo.
Un’anima tormentata.

«Avvincente e originale, crudo ma estremamente poetico. L’autore ci offre una visione del tutto nuova del mito di Caligola, che porterà il lettore a mettere in discussione tutto ciò che sa su quel periodo storico.» 
Anthony Riches
«Caligola come non lo avete mai visto. Un racconto potente dalla penna di uno dei più grandi autori di romanzi storici in circolazione.»
Kate Quinn
«Un nuovo avvincente punto di vista su una storia che credevamo di conoscere.»
The Times

S.J.A. Turney

Vive con la moglie, i figli e un serraglio di animali nella campagna nel nord dello Yorkshire, cercando di districarsi tra giocattoli, ululati e caffè per scrivere le sue storie. Ama la campagna, la storia e l’architettura e passa la maggior parte del suo tempo libero viaggiando alla scoperta di siti archeologici. Dopo esperienze lavorative da informatico e da addetto vendita di macchine, adesso si dedica alla scrittura a tempo pieno e ha all’attivo oltre venti romanzi. Dopo L’ultimo pretoriano, torna a pubblicare con la Newton Compton con L’imperatore dannato

 

 

Piu’ donne che uomini
Ivy Compton Burnett
Casa editrice: Fazi Editore – data di uscita 21 Marzo 2019

Sinossi:

In una prospera cittadina inglese a inizio Novecento, un grande istituto femminile è diretto da Josephine Napier, un generale ingioiellato: alta e austera, un viso regale, «vestita e pettinata in modo da esibire i suoi anni, anziché nasconderli». Impeccabile in ogni gesto e in ogni parola, è il punto di riferimento imprescindibile per tutti, le studentesse, il corpo docente e i suoi familiari: il marito Simon, oscurato dalla personalità della moglie, il figliastro Gabriel, il fratello Jonathan, vedovo calato nel ruolo dell’anziano zio e amante segreto ma non troppo di Felix Bacon, giovane sfaccendato. Al gruppo si unisce presto Elizabeth, una vecchia conoscenza di Josephine che viene assunta come governante e porta con sé la figlia Ruth. Le giornate sono scandite da una serie di rituali obbligati e da dialoghi in cui si dice tutto e niente, botta e risposta infiocchettati che in realtà nascondono universi interi. Finché un tragico evento inaspettato fa precipitare ogni cosa, dando vita a una reazione a catena che sconvolgerà le vite di tutti e porterà a galla il lato oscuro di ognuno di loro. Nessuno è chi dice di essere, e dietro alla spessa patina del codice vittoriano si nascondono segreti celati per intere esistenze. Verranno fuori tutti, uno dopo l’altro. Pagine indimenticabili e soppesate perfettamente, in cui l’umorismo pungente si mescola con la tragedia, e le piccole interazioni quotidiane con i grandi drammi della vita.

 

 

 

Vite di carta
Simone Pancotti
Casa editrice: bookbook – data di uscita 7 Marzo 2019

Sinossi:

Matteo è un giovane insegnante che nel tempo libero arrotonda portando allegria negli ospedali, vestito da clown. In ospedale conosce Giada, cresciuta in orfanotrofio e madre di una bimba malata di leucemia. L’amore passionale e immediato che nasce tra i due sembra dissipare il dolore che hanno entrambi vissuto prima di conoscersi. Ma un avvenimento sconvolgente rovina quel rapporto idilliaco e tutti i fantasmi di un passato che non se n’è mai andato riemergono prepotenti. I loro destini si intrecceranno inesorabilmente con quelli di un ispettore di polizia, di una giovane prostituta e di un brillante infermiere. Una storia di perdizione e rinascita dove l’amore è più forte di tutto, anche della crudeltà e della sofferenza

 

 

Barzellette
Ascanio Celestini
Casa editrice: Einaudi – data di uscita 5 Marzo 2019

Sinossi.

Divertenti, dissacranti, scorrettissime. Ascanio Celestini ha raccol- to e reinventato barzellette provenienti da ogni parte del mondo. Ce le racconta in una cornice inaspettata con la sapienza di un grande narra- tore, mettendole in la come i vagoni di un treno e mostrandoci «quan- to siamo infami, ma anche quanto siamo liberi e deboli». Te la ricordi quella battuta dei due giovani preti sul matrimonio? Il primo dice all’altro: – Secondo te ci arriveremo a vedere il giorno in cui si sposeranno preti e suore? E il secondo risponde: – Noi non lo vedremo, ma i nostri gli sí! Sai che di erenza c’è tra la danzata, l’amante e la moglie? Dopo aver fatto l’amore la danzata alza gli occhi, sospira e dice: – Ti amo. L’amante invece sospira, alza gli occhi e ti dice: – Sei grande. E la moglie? Non sospira, ma anche lei alza gli occhi. Poi dice: – Bei- ge… Il so tto lo farei beige! La danzata parla al danzato. – Amore, cosa signi ca la parola pedo lo? E lui: – Che parolone di cile per una bambina di sei anni! Una stazione, due uomini che aspettano un misterioso convoglio partito da lontano e un «brogliaccio» pieno di barzellette da leggere per ingannare l’attesa. Sono storielle popolate da naufraghi e cannibali, ca- rabinieri e politici, scienziati e loso , preti, suore, ebrei e musulmani, mariti e mogli impegnati nell’eterna lotta tra i due sessi, e ancora ani- mali, suocere, amanti. Storie che non appartengono a nessuno, ma sono a disposizione di tutti. Ci dicono cosa siamo diventati, ci consentono di scavare nel torbido senza diventare persone torbide. E, soprattutto, fanno letteralmente morire dal ridere.

 

 

Case di vetro
Louise Penny
Casa editrice: Einaudi – data di uscita 5 Marzo 2019

Sinossi:

Louise Penny ha venduto oltre 5 milioni di copie negli Stati Uniti.

N. 1 SUL «NEW YORK TIMES» 
N. 1 SUL «TORONTO GLOBE AND MAIL» 
N. 3 SUL «LOS ANGELES TIMES» 

«I gialli di Gamache incantano come un poema epico».
The Washington Post 

«Armand Gamache è uno dei detective piú memorabili in circolazione».
The Times 

«Il commissario trascorreva le sue giornate immerso negli aspetti piú tragici, spaventosi, violenti e moralmente abietti dell’esistenza. Poi tornava a casa, a Three Pines. Al suo santuario. Sedeva davanti al camino del bistrot insieme ai suoi amici, oppure si rifugiava nell’intimità del suo soggiorno insieme a Reine-Marie. Al sicuro».

 

 

Maternità
Sheila Heti
Casa editrice: Sellerio – data di uscita 21 Marzo 2019

Sinossi:

Maternità non significa necessariamente avere figli. Da questo assunto in apparenza paradossale si muove una delle riflessioni più originali e potenti degli ultimi anni su un tema che è diventato un campo di battaglia tra visioni del mondo sempre più inconciliabili. Sheila la narratrice si avvicina ai quarant’anni, la grande maggioranza delle amiche sta considerando la possibilità di avere un figlio o già l’ha avuto e lei si ritrova a ponderare una scelta che le appare difficilissima. Un romanzo intimo, provocatorio, divertente, filosofico, sul desiderio e il dovere di procreare.

 

 

Un regalo per Miss Violet
Susan Gloss
Casa editrice: Newton Compton – data di uscita 8 Marzo 2019

Sinossi:

Il libro evento dell’anno 
Unico e stiloso allo stesso tempo
Bestseller di USA Today

A Madison c’è un negozio di vestiti vintage dove tutte le signore del posto si ritrovano in cerca di consigli e suggerimenti, e non solo sugli outfit. Violet Turner, che lo gestisce, sta cercando di dimenticare il suo passato e rendersi indipendente, soprattutto dopo il matrimonio fallito con un uomo troppo dedito alla bottiglia. Guanti, cappellini, vestiti e scarpe sono il pretesto per raccontarsi e trovare la strada da seguire nella vita. Lei stessa non è mai stata attratta dalle vetrine troppo raffinate, in cui tutto è immacolato, freddo, vuoto, mentre il fascino di un oggetto deriva dalla storia che ha vissuto e, quando non la conosce, si diverte a immaginarla nella sua testa. Storie d’amore tragicamente finite, promesse mantenute e infrante, segreti mai confessati. Tutto questo per Violet continua a vivere nei vestiti che ogni giorno propone alle sue clienti, perché sa bene che un oggetto può continuare a suscitare emozioni. Basta solo trovare il proprietario giusto. E così, quando una ragazza infreddolita si ferma davanti alla vetrina stringendo al petto un meraviglioso abito da sposa anni Cinquanta, la mente di Violet comincia a viaggiare…

Una storia favolosa

Un romanzo unico e romantico dove lo stile è una questione di cuore
«Un’autrice che ha letteralmente stregato i lettori con una storia di redenzione, amicizia e amore.»
Booklist

«Questo romanzo farà impazzire chi ama le storie piene di personaggi carismatici e di emozioni.»
Library Journal

«Susan Gloss ha creato un mondo vivace e accogliente all’interno del negozio di Violet. I suoi personaggi hanno grinta da vendere e ho adorato il tocco glamour di questo romanzo.»
Michelle Wildgen

«Susan Gloss scrive di vestiti e accessori in modo delizioso, ogni pagina è un regalo.»
Susanna Daniel

Susan Gloss

è un’autrice bestseller di USA Today e fa orgogliosamente parte della Tall Poppy Writers, un’associazione di donne scrittrici di tutto il mondo. Si è laureata all’Università di Notre Dame in Inglese e in Spagnolo e ha proseguito gli studi in legge all’Università del Wisconsin. Vive con la sua famiglia a Madison.


La piccola villa sulla collina
Emma Davies
Casa editrice: Newton Compton – data di uscita 28 Marzo 2019

Sinossi:

Maddie spera di riuscire a trovare un nuovo inizio nelle campagne inglesi, ma le difficoltà sono molte e lei nasconde un segreto
In fuga da uno scandalo che ha coinvolto l’agenzia di pubbliche relazioni in cui lavora, Maddie scappa da Londra per promuovere il progetto di quello che, secondo lei, sarà un lussuoso ritiro per le vacanze in campagna. La sua reputazione professionale si basa sul successo di questo nuovo incarico… Ma quando arriva sul posto, a Maddie sembra di vivere un incubo. Ad aspettarla, infatti, c’è solo una vecchia fattoria fatiscente. Il proprietario, Seth, è un uomo schivo e misterioso, che ha speso tutti i suoi soldi per affittare quel terreno. Si è letteralmente innamorato delle colline circostanti, dei cottage e delle suggestive storie che ciascuno di essi racconta. Quando Maddie ritrova un antico dipinto a olio che ritrae la moglie dell’antico proprietario della tenuta, comincia a entrare in sintonia con le suggestioni di Seth. E capisce che se vuole davvero avere speranza di salvare la casa, deve sporcarsi le mani. Lavorando insieme a Seth, si accorge che i panorami della campagna non sono l’unica cosa che la lascia senza fiato… Ma c’è un segreto nel passato di Maddie che minaccia di distruggere di nuovo tutti i suoi sogni. Riuscirà a trovare finalmente un posto nel mondo e a far funzionare le cose?

Emma Davies

ha lavorato in uno studio di design. Quando le è stato chiesto di scrivere una biografia di se stessa da inserire nel sito aziendale si è descritta così: «Sono un’autrice di bestseller momentaneamente impegnata a fare altro, madre di tre figli». In effetti ha tre bambini e sta lavorando per far avverare il resto. Vive nelle campagne dello Shropshire, in Inghilterra.

 

 

La terra promessa
Matteo Righetto
Casa editrice: Mondadori – data di uscita 5 Marzo 2019

Sinossi:

Con questo romanzo inizia il futuro di Jole e Sergio, figli di Augusto e Agnese De Boer, coltivatori di tabacco a Nevada, in Val Brenta.

Vent’anni lei, dodici lui, dopo tante vicissitudini i due fratelli sono pronti ad affrontare la più grande delle sfide: lasciare la propria terra, che nulla ha più da offrire, per raggiungere il Nuovo mondo.

Un’avventura epica che ha in sé l’incanto e il terrore di tante prime volte: per la prima volta salgono sul treno che li porterà fino a Genova dove, vissuti da sempre tra i profili aspri delle montagne, vedranno il mare – immenso, spaventoso eppure familiare, amico, emblema di vita e speranza. Per la prima volta la Jole e Sergio sono soli di fronte al destino e lei sa che – presto o tardi – dovrà raccontare al fratello la sorte tragica toccata ai genitori.

Nella traversata che dura più di un mese, stesa su una brandina maleodorante, mentre la difterite dilaga a bordo e i cadaveri vengono gettati tra i flutti, la Jole sente ardere in sé la fiamma della speranza, alimentata dalla bellezza sconosciuta del mare e da un soffio di vento che di tanto in tanto torna a visitarla, e in cui lei è certa di riconoscere l’Anima della Frontiera, il respiro universale che il padre Augusto le ha insegnato a riconoscere.

Con la forza d’animo e la grazia che conosciamo, la Jole, con i boschi e le montagne di casa sempre nella mente e nel cuore, affronta esperienze estreme che la conducono, pur così giovane, a fare i conti con temi cruciali e di bruciante attualità – il senso di colpa di chi è costretto ad abbandonare la propria terra, il rapporto tra nostalgia e identità, l’importanza di coltivare pazienza e speranza per inventarsi il futuro e continuare a vivere.

Si conclude con questo romanzo la “Trilogia della Patria”, la saga della famiglia De Boer. Nel prendere congedo dai suoi personaggi, Matteo Righetto tocca il culmine della sua arte e ci racconta la solitudine e l’amicizia, il cuore nero degli uomini e il calore dell’accoglienza e della comunità. Una scrittura pervasa di lirismo, autenticamente conscia di quanto la sopravvivenza e il destino dell’uomo siano intrecciati a quelli dell’ambiente.

 

 

L’ amore complicato
Paola Zannoner
Casa editrice: Dea – data di uscita 5 Marzo 2019

Sinossi:

Una storia per le ragazze che parla di ragazze, scritta dalla magistrale penna di un’autrice bestseller.

L’amore è tutto fuorché semplice, perché quando si è innamorati è il cuore a prendere le decisioni, non la testa. Lo sa bene Caterina, che da poco ha conosciuto il misterioso e ribelle Marco. Chi se ne importa se tutte le volte che Caterina tenta di scucirgli di bocca qualcosa di più, ottiene solo mugugni e silenzi? In fondo, parlare è sopravvalutato. Meglio passare il tempo a baciarsi. E anche se Marco scompare per giorni, lei è disposta a perdonarlo perché lui è capace di farla sentire una vera principessa delle favole… nei brevi momenti in cui stanno insieme. Del resto, la loro è una storia d’amore con la A maiuscola. O almeno così si ripete Caterina finché non si accorge che il suo meraviglioso Principe Azzurro non è affatto perfetto. Non quando la tratta come un’ingenua ragazzina senza esperienza. Non quando la umilia davanti ai suoi amici. Non quando la schiaffeggia per aver osato provocarlo. E allora Caterina capirà che l’amore ha le sue regole e che, per quanto complicato sia seguirle, non farlo potrebbe essere ancora più disastroso. Dalla penna di Paola Zannoner, autrice bestseller e vincitrice del Premio Strega per Ragazzi e Ragazze con L’ultimo faro, un romanzo straordinariamente attuale, incredibilmente vorticoso: la storia di un amore malato e forse senza via d’uscita.

 

 

Trenta denari (Una storia d’amore)
Paolo Vitaliano Pizzato
Casa editrice: Prospero – data di uscita 14 Marzo 2019

Sinossi:

Alla vigilia di un incontro clandestino con la donna che fu il grande amore della sua vita e che un giorno lo lasciò senza spiegazioni, Alberto De Monti, sposato con due figli, ripensa a quel rapporto, lo analizza e lo rimpiange nel corso di una notte insonne, alla ricerca della ragione di quel doloroso naufragio. Una traumatica rottura figlia di una leggerezza, di un inciampo, di una parola a torto giudicata innocente che, sussurrata, cresce fino a farsi urlo, fino a trasformarsi in ossessione, in condanna.

 

 

Transiti
Rachel Cusk
Casa editrice: Einaudi – data di uscita 19 Marzo 2019

Sinossi:

Dopo la straordinaria accoglienza critica di “Resoconto”, torna l’autrice che sta rivoluzionando il romanzo contemporaneo. Libro dell’anno per «The Guardian», «The New Statesman», «The Observer» e «The Spectator». 
Una scrittrice si trasferisce a Londra in seguito alla fine del suo matrimonio e dopo lunghe ricerche decide di acquistare un appartamento totalmente da ristrutturare. Mentre la protagonista combatte con la polvere della demolizione e con i nuovi vicini che paiono odiarla a prima vista, i due figli devono trattenersi a casa del padre, almeno per il tempo dei lavori. È un periodo di grandi transizioni e cambiamenti per tutti. E mentre la vita scorre, la scrittrice incontra numerose persone e ne ascolta le storie. Agenti immobiliari, vecchi fidanzati, parrucchieri, muratori stranieri: tutti custodiscono episodi di vita inaspettati e verità da svelare e condividere. Traduzione di Anna Nadotti.

 

 

La voce del mare
Heather Graham
Casa editrice: Harper Collins Italia – data di uscita 1 Marzo 2019

Sinossi:

 

Non è facile rivivere il passato. Quando i fantasmi ritornano, i dolori e le delusioni rinascono più forti e crudeli. Samantha ha amato Adam, Adam ha amato Samantha, ma la vita li ha divisi. Sam è sopravvissuta, è rimasta sulla sua isola al largo della Florida, ha continuato il suo lavoro aiutata da pochi amici. Ma Adam ora è tornato. Perché? Per ferirla o per proteggerla? La vita di Samantha si trasforma in un incubo. Tutti nascondono qualcosa, perfino il mare che lei tanto ama.

 

Le parole di Sara
Maurizio De Giovanni
Casa editrice: Rizzoli – data di uscita 12 Marzo 2019

Sinossi:

Due donne si parlano con gli occhi. Conoscono il linguaggio del corpo e per loro la verità è scritta sulle facce degli altri. Entrambe hanno imparato a non sottovalutare le conseguenze dell’amore. Sara Morozzi l’ha capito molto presto, Teresa Pandolfi troppo tardi.Diverse come il giorno e la notte, sono cresciute insieme: colleghe, amiche, avversarie leali presso una delle più segrete unità dei Servizi. Per amore, Sara ha rinunciato a tutto, abbandonando un marito e un figlio che ha rivisto soltanto sul tavolo di un obitorio. Per non privarsi di nulla, Teresa ha rinunciato all’amore. Trent’anni dopo, Sara prova a uscire dalla solitudine in cui è sprofondata dalla scomparsa del suo compagno, mentre Teresa ha conquistato i vertici dell’unità. Ma questa volta ha commesso un errore: si è fatta ammaliare dagli occhi di Sergio, un giovane e fascinoso ricercatore. Così, quando il ragazzo sparisce senza lasciare traccia, non le resta che chiedere aiuto all’amica di un tempo. E Sara, la donna invisibile, torna sul campo. Insieme a lei ci sono il goffo ispettore Davide Pardo e Viola, ultima compagna del figlio, che da poco l’ha resa nonna, regalandole una nuova speranza. Maurizio de Giovanni esplora le profondità del silenzio e celebra il coraggio della rinascita, perché niente è davvero perduto finché si riescono a pronunciare parole d’amore.

 

 

Giornate intere fra gli alberi
Marguerite Duras
Casa editrice: Feltrinelli – data di uscita 7 Marzo 2019

Sinossi:

Il volume contiene quattro racconti. A fare da leit-motiv, da tratto comune a tutti i personaggi dell’opera, è una forma di immaturità esistenziale. Il rapporto tra un figlio viziato e una madre ricca ed egoista, ai margini della normalità borghese; una collegiale che impara dall’osservazione del pasto del boa il senso della fatalità; una portinaia intrigante che sogna di morire per non dover svuotare i pesanti bidoni della spazzatura; un uomo e una donna in un albergo in riva ad un lago, che intessono la trama di una relazione, nell’attesa fatale dell’incontro: il panorama umano che emerge è segnato dal bisturi della psicologia, come sempre nelle opere della Duras.

 

 

Le avventure di Mercuzio
Daniel Albizzate
Casa editrice: Fazi Editori – data di uscita 28 Marzo 2019

Sinossi:

Mercuzio vive in una mansarda non lontano da Campo de’ Fiori, non possiede computer né televisione, cita a memoria Hugo, Shakespeare e i maggiori filosofi dell’Età dei Lumi, e sogna l’amore puro ed eterno cantato nelle poesie. Rientrerebbe tutto nella normalità, se il giovane vivesse nell’Ottocento: ma il protagonista di questa storia, una volta uscito di casa, si ritrova nel vortice della vita notturna di oggi, alle prese con i costumi contemporanei, i social network, la parlata giovanile che gli risulta incomprensibile, abituato com’è all’eloquio forbito degli scrittori più amati. In suo aiuto accorrerà il provvidenziale Virgilio, un pizzaiolo dongiovanni che lo aiuterà a districarsi tra le insidie del presente, fino alla sfida più complicata di tutte: conquistare il cuore della bella Beatrice. Ma chi è in realtà Mercuzio? E perché Virgilio si dedica a questa sua insolita “rieducazione contemporanea”? Cosa spinge Beatrice, la ragazza più desiderata di Roma, a cedere alle attenzioni di questo strano corteggiatore?

 

 

Riunione di famiglia
Roisin Meaney
Casa editrice: Newton Compton – data di uscita 7 Marzo 2019

Sinossi:

«Una storia credibile, autentica e irresistibile.» Irish Independent

In occasione del ventennale del diploma è stata organizzata una riunione tra ex alunni. Le sorelle Plunkett, però, hanno le loro ragioni per non voler partecipare… Caroline è una stilista di successo. Con i suoi lavori a maglia è riuscita a costruirsi la carriera che desiderava e divide il suo tempo tra l’Inghilterra e l’Italia, dove vive il suo compagno. Per quel che la riguarda, preferisce seppellire i ricordi della scuola e quel che le è successo il giorno in cui l’ha lasciata. Eleanor, d’altra parte, è diventata irriconoscibile. Non è più la ragazza spigliata e divertente di un tempo. Ha un figlio che a malapena le rivolge la parola e il suo matrimonio è in crisi. Rivangare i bei tempi andati è proprio l’ultima cosa di cui ha voglia. Ma quando Caroline riceve una lettera inaspettata un po’ di tempo prima del giorno previsto per l’incontro, i ricordi cominciano a riaffiorare. Le due sorelle riusciranno a trovare il coraggio di tornare nella cittadina in cui sono cresciute e affrontare il passato?

Un’autrice pubblicata in 10 Paesi

Il tempo riesce a guarire qualunque ferita

«L’autrice riesce a scavare fino al cuore dei nostri sbagli più intimi e presentarceli come di fronte a uno specchio… Credibile, autentico e irresistibile.»
Irish Independent

«Un libro che scalda il cuore.»
Woman’s Way

«Una lettura che fa pensare, profonda e di grande ispirazione. Roisin Meaney è una scrittrice davvero brava.»
Sheila O’Flanagan

Roisin Meaney

è nata a Listowel, ma dopo aver vissuto negli Stati Uniti, in Canada, in Africa e in giro per l’Europa è tornata a Limerick, nella sua Irlanda. Ha pubblicato diversi bestseller, tra i quali Cose incredibili che facciamo per amoreUn’estate così e Cupcake Club, pubblicati in Italia dalla Newton Compton.

 

 

 

La baby sitter perfetta
Sheryl Browne
Casa editrice : Garzanti – data di uscita 7 Marzo 2019

Sinossi:

Non esistono braccia più sicure delle proprie per proteggere i figli. Ma non si può stare con loro tutto il tempo. A volte è necessario affidarli a qualcuno di cui ci si possa fidare ciecamente. Trovare la persona giusta non è facile: lo sanno bene Melissa e suo marito che cercano una babysitter per le loro due meravigliose bambine. Nessuna sembra all’altezza. Nessuna è abbastanza in gamba, dolce e rassicurante. Fino a quando non incontrano Jade, che è semplicemente perfetta. Le loro figlie la adorano, vogliono sempre stare con lei, e Jade le ama come se fossero sue. Melissa non potrebbe essere più felice di così e le affida la gestione della famiglia, tornando a occuparsi del lavoro. Ma all’improvviso in casa cominciano a succedere cose strane: le bambine non sembrano più così al sicuro e Melissa ha sensazioni che non riesce a spiegarsi. Si tratta solo di piccoli dettagli, non ha alcuna prova ma sente che qualcosa non va. Decide allora di parlarne con il marito, che però non le crede: forse è solo la stanchezza per i troppi impegni, o lo spettro della depressione. Jade è l’unica che le sta vicino, l’unica che la ascolta e, giorno dopo giorno, Melissa si convince sempre di più che Jade sia stata una scelta fortunata. È davvero perfetta. Forse anche troppo. Eppure Melissa sta per scoprire che ogni perfezione nasconde una macchia, un neo, una sbavatura. Che ogni persona, anche la più gentile e altruista, ha un passato alle spalle, una cicatrice, un brutto ricordo. Che si possono proteggere le persone amate, ma non per sempre. Anche se sono i propri figli.

 

 

 

La ex moglie
Jess Ryder
Casa editrice: Newton Compton – data di uscita 8 Marzo 2019

Sinossi:

Perfetto per i lettori di La ragazza del treno e L’amore bugiardo

Natasha è fresca di nozze e la sua vita è praticamente perfetta: ha una casa da sogno, suo marito Nick è molto premuroso e ama alla follia la sua bellissima bimba di nome Emily. C’è solo una cosa che stride nel quadretto armonioso della sua vita: Jen, la ex moglie di suo marito. È una donna invadente e non sembra essersi affatto rassegnata all’idea di essere stata lasciata. Nick con lei è piuttosto accondiscendente, e Natasha finisce sempre per lasciar perdere perché si fida di suo marito e dei suoi sentimenti. Un giorno Natasha torna a casa e scopre che Nick e Emily sono svaniti nel nulla senza lasciare traccia. Persino le loro cose non ci sono più. Perché Nick avrebbe dovuto fare una cosa del genere? Le ore passano e l’angoscia attanaglia la giovane donna che, mettendo da parte tutto l’orgoglio pur di ritrovare la sua bambina, si decide a chiedere aiuto all’ultima persona al mondo da cui vorrebbe un favore: Jen. Nonostante l’abbia sempre considerata invadente e si trovi a disagio a parlare con lei, la disperazione le suggerisce che forse la ex moglie di Nick potrebbe essere l’unica a sapere qualcosa in grado di aiutarla. Ma Natasha può davvero fidarsi delle sue parole?

Un thriller in vetta alle classifiche inglesi

La vita perfetta di Natasha sta per essere sconvolta.

Suo marito e sua figlia scompaiono nel nulla.

L’unica che può aiutarla è Jen, la sua più grande nemica.

«Un’autrice che sa come giocare con la mente del lettore… Mi ha sconvolto!»

«Questo libro è bellissimo, ti tiene incollato alle pagine a forza di colpi di scena, mentre cerchi di risolvere il mistero.»

«La tensione è elettrizzante e la scrittura è magistrale. Da leggere!»

Jess Ryder

ha lavorato per anni come sceneggiatrice e la sua passione è guardare serie TV investigative. Ha pubblicato numerosi libri di successo, molti dei quali per bambini e adolescenti, ma la sua vera passione sono i thriller.

 

 

Nel territorio del diavolo
Antonio Monda
Casa editrice: Mondadori – data di uscita 12 Marzo 2019

sinossi:

Alexander Sarris è un giovane newyorkese che si trova a dover decidere se cedere al fascino seduttivo e intelligente del male. Ha trent’anni, origini greche e lavora in politica; più precisamente è l’assistente di Lee Atwater, il famigerato “Boogie Man”, lo spin doctor più temuto d’America, l’uomo che governa la comunicazione del Partito repubblicano.

È il 1988 e tutti gli Stati Uniti sono convinti che il prossimo presidente sarà un altro uomo politico di origini greche, il democratico Michael Dukakis. Nessuno pensa che lo sfidante, il texano George Bush, possa davvero sconfiggerlo. I sondaggi, all’inizio della campagna elettorale, sono inequivocabili.

Finché non entra in scena Lee Atwater, che imposta una campagna elettorale cinica e spietata, spregiudicata e violenta, volta a screditare Dukakis a colpi di insinuazioni, maldicenze, colpi bassi, falsità. E grazie a quelle che oggi verrebbero chiamate “fake news”, Bush recupera in pochi mesi un distacco di diciassette punti percentuali e vince le elezioni.

Con Nel territorio del diavolo, Antonio Monda si conferma come uno degli autori italiani più internazionali, e continua la sua esplorazione letteraria degli Stati Uniti e di New York con un libro profondo, appassionante e di clamorosa attualità, ricostruendo la storia di una delle figure politiche più controverse degli ultimi cinquant’anni.

 

 

 

Piccola Italiana
Giacomo Cacciatore
Casa editrice: Fernandel – data di uscita 21 Marzo 2019

Sinossi:

Sotto il regime fascista, Agata Amodio viene abbandonata sulla soglia di un istituto gestito da suore. La piccola crescerà lì, dimostrandosi presto “diversa”: bizzarra, riottosa e autonoma in un contesto in cui l’autonomia non è affatto prevista. I suoi rapporti con le religiose e con le insegnanti non saranno facili. Né quelli con le compagne di scuola. Per il suo temperamento, Agata diventerà un “caso” da sottoporre all’inquietante psichiatra dottor Marcus e alla sorveglianza della vigilatrice Itala Calcaterra, da sempre invaghita di Mussolini e persa in vaneggiamenti su una possibile storia d’amore con lui.Agata riuscirà a disinnescare ogni tentativo di farsi ridurre all’obbedienza e alle regole. Refrattaria al sentimento, la bambina si legherà soltanto a Virginia Levi, una coetanea ebrea. Sempre più isolate in un contesto sociale dominato da una propaganda di regime che avvelena ogni rapporto, le due finiranno per stringere uno strano “patto d’amicizia” del tutto simile a quello che Italia e Germania firmeranno di lì a poco…

 

 

Le febbri della memoria
Gioconda Belli
Casa editrice: Feltrinelli – data di uscita 7 Marzo 2019

Sinossi:

Il sangue della moglie sulle mani, le grida soffocate, il corpo di lei esanime a terra: è questo l’incubo ricorrente del duca Charles Choiseul de Praslin, pari di Francia, dopo che una notte d’agosto la moglie Fanny muore pugnalata in camera da letto. È il 1847 e gli echi della Rivoluzione sono ormai lontani. Unico accusato dell’omicidio e rinchiuso in carcere, il duca corre un grave pericolo. Le voci insistenti di una sua relazione con Henriette, l’istitutrice dei figli, sembrano confermare la sua colpevolezza, e la folla, sempre più avversa ai nobili e alla monarchia, esige una condanna esemplare. Fallito il tentativo di suicidarsi in prigione con l’arsenico, ma indotto a fingere la propria morte per sottrarsi al processo, Charles inizia una fuga rocambolesca con l’aiuto del fedele servitore Ibrahim e con il favore del re Luigi Filippo. Sotto le mentite spoglie del borghese Georges Desmoulins arriverà prima sull’Isola di Wight, dove apprenderà i rudimenti della medicina e farà amicizia con il poeta Alfred Tennyson, e poi molto più lontano, a New York e infine nel remoto e selvaggio Nicaragua. La possibilità che gli è stata concessa di vivere una seconda esistenza farà emergere doti personali fino ad allora rimaste sopite, e forse, tra le piogge torrenziali e la vegetazione lussureggiante dei Tropici, tra nuove rotte da scoprire e febbri malariche da combattere, Charles/Georges troverà anche la forza di perdonarsi e di lasciar entrare un nuovo amore nella sua vita. Prendendo spunto dalla figura di un misterioso antenato, Gioconda Belli costruisce una vicenda disseminata di avventure, intrighi e tradimenti, in cui un novello Montecristo, rinato a seconda vita, non consuma la vendetta ma va in cerca del riscatto personale in un viaggio fino agli antipodi del mondo conosciuto.

 

 

Il giorno del diavolo
Andrew Michael Hurley
Casa editrice: Bompiani – data di uscita 27 Marzo 2019

Sinossi: 

Cent’anni fa, durante una bufera eccezionale, gli abitanti delle Endlands sono rimasti confinati in casa per settimane. E quando sono finalmente usciti il Diavolo aveva seminato il suo veleno ovunque. Nessun rito, sacro o profano, è riuscito a cacciarlo. Si è portato via tredici persone in una volta sola. Il Giorno del Diavolo oggi è un giorno di tradizioni che si rinnovano per i bambini, un modo per ricordare, una messinscena intrisa di scongiuri. Ma se il Diavolo facesse veramente ritorno, a sconvolgere la vita già dura di chi ancora si occupa delle greggi, a seminare discordia tra famiglie che da sempre non si vedono di buon occhio? È autunno quando John Pentecost torna a casa, al villaggio nella brughiera del Lancashire dove è cresciuto, con la giovane moglie che aspetta un bambino. Il nonno, il patriarca, è appena morto, e oltre a congedarsi da lui bisogna dare una mano alla famiglia per riportare le pecore dai pascoli agli ovili. John e Kat sono attratti dall’idea di restare, lasciando una vita più agiata ma anche più banale per dare continuità alla tradizione. Ma antichi rancori riemersi rendono complicata la scelta, dividendo la famiglia di John, in cui sembra insinuarsi la presenza concreta del Diavolo nelle sembianze che prende quando vuole affliggerci. Una storia cupa, sinistra, inquietante, in cui la battaglia quotidiana della vita rurale è aggravata dalle complicazioni imprevedibili del soprannaturale.

 

 

La passione secondo G.H.
Clarice Lispector
Casa editrice: Feltrinelli – data di uscita 21 Marzo 2019

Sinossi:

Un mattino simile a molti altri G.H., una donna sicura della propria identità e delle proprie scelte, entra in una stanza per mettere ordine. Un evento, insignificante ma terribile e disgustoso, incrinerà la quotidianità e il fluire tranquillo del tempo.

 

 

Le ultime lezioni
Giovanni Montanaro
Casa editrice: Feltrinelli – data di uscita 21 Marzo 2019

Sinossi:

Il professor Costantini è il tipo di uomo che si ha in mente quando si pensa a un professore. Jacopo ne ricorda le lezioni di letteratura al liceo – “parlando d’amore, di donne, di morte, di eroi, si diceva tutt’altro, si diceva di noi” – ma in fondo nutre per lui quel misto di sfiducia e curiosità destinato a tutti gli insegnanti. Poi a Costantini muore improvvisamente la moglie e lui si ritira dall’insegnamento, rifugiandosi sull’isola di Sant’Erasmo con la figlia disabile. Jacopo lo ritrova alcuni anni dopo, mentre attraversa un momento delicato: ha da poco rotto con Alice, di cui, pur rifiutandosi di ammetterlo, è ancora innamorato, e sta per finire gli studi di Economia senza sapere cosa fare dopo. 

Sant’Erasmo lo accoglie con i suoi canali e i suoi silenzi, i carciofi e le biciclette, e una brezza calda, salata: “Venezia era distante, e anche l’Adriatico. C’erano rondini e gabbiani. C’era profumo, di salso e di alberi, di caldo. Pareva di stare lontano, ai Tropici, in qualche mondo inesistente, selvaggio”.

Jacopo ha bisogno di quel rifugio, e ha bisogno di Costantini, delle sue parole, di essere ripreso nei suoi errori, di essere indagato per riuscire a capirsi. E poi c’è Lucia, la figlia del suo vecchio professore, che nasconde femminilità e vita. Così Jacopo, per un’estate intera, frequenta quella casa e, all’ombra di un grande albero di mimosa, scrive una tesi che non riusciva neanche a cominciare. Da lì, troverà il suo destino. 

Giovanni Montanaro racconta l’età difficile delle ultime lezioni, in cui si diventa adulti grazie anche ai maestri imprevedibili che la vita ci fa incontrare.

 

 

Speriamo per il meglio
Caroline Setterwall
Casa editrice: Mondadori – data di uscita 12 Marzo 2019

Sinossi:

Un pomeriggio, mentre sta allattando suo figlio di otto mesi, Carolina riceve una email dal suo compagno che contiene una serie di password e di istruzioni pratiche in caso venisse a mancare improvvisamente. Da principio si preoccupa, poi però si innervosisce – è tipico di Aksel comunicare in modo asciutto e privo di tatto. La mail finisce così: «Speriamo per il meglio!». Cinque mesi dopo, Aksel è morto.

In un puntuale resoconto tra passato e presente, seguiamo la storia d’amore tra Aksel e Carolina, dall’appassionato primo incontro ai mesi di corteggiamento in cui lei cerca di trovare un posto nel cuore di un uomo che la ama, sì, ma che è di poche parole, per nulla romantico, e rivendica i suoi spazi e i suoi tempi. È Carolina a premere sull’acceleratore, è lei che organizza le vacanze, che spinge per andare a convivere, avere un figlio.

Nello stesso tempo viviamo i drammatici momenti che seguono la scomparsa di Aksel, quando Carolina si ritrova a trentasei anni completamente sola con un figlio e non ha la più pallida idea di cosa fare. E quello che viene dopo: il senso di colpa, il cuore aperto a metà.

Potrà innamorarsi ancora?

Con un coraggio disarmante, Speriamo per il meglio parla senza riserve di cosa significhi amare e soffrire oggi. Una storia contemporanea dirompente e magnifica, carica di una forza emotiva universale.

 

 

Il monastero del male
Silvio Foini
Casa editrice: Newton Compton – data di uscita 28 Marzo 2019

Sinossi:

Un nuovo monastero è sorto a Torba, ma forze oscure si stanno muovendo nell’ombra per soppiantarlo
Anno 999. Il monaco Galdinius, insieme ad altri due confratelli, decide di trasformare la torre di Torba, nei pressi di Varese, in un monastero. Con l’aiuto dei contadini locali e, in particolare del longobardo Wilfredo, capo del villaggio vicino, il sogno diventa realtà, e il monastero diventa il fulcro attorno a cui rifioriscono il territorio circostante e la comunità. Per ottenere un supporto nelle numerose attività intraprese, Galdinius chiede e ottiene dalla madre badessa del vicino convento di Caira che otto delle monache che vivono lì si trasferiscano a Torba. Tra loro c’è Brenda, la monaca erbolaria. Esperta di rimedi naturali, medicamenti e venefici, nasconde un oscuro segreto: la sua anima è posseduta dal demone Astharot, che intende mettere in atto un preciso progetto per il nuovo monastero. La sua opera di predizione è appena iniziata… Alla vigilia dell’anno Mille, in un periodo storico fosco e violento, prende vita un cupo intrigo di inganni e delitti. Un affresco nella torre di Torba ne fa tuttora testimonianza: nel ritratto, quattro delle otto monache sono misteriosamente raffigurate senza volto.

Un monastero avvolto dal mistero

Una rivelazione nascosta in un’antica pergamena

Un’infernale trama di inganni e delitti alla vigilia dell’anno mille

Silvio Foini

originario della Val d’Ossola, giornalista redattore del quotidiano online LPL News 24 e scrittore, ha pubblicato romanzi sull’antico Egitto, sulla Resistenza in Italia e romanzi di genere vario, dall’horror alla satira politica ai servizi segreti. Ha collaborato con «La Prealpina» di Varese e con «Il Notiziario» di Saronno. Nel 1996 il presidente Scalfaro lo ha insignito dell’onorificenza di cavaliere al merito della Repubblica Italiana. Vive e lavora in provincia di Como.

 

 

Di passaggio
Jenny Erpenbeck
Casa editrice: Sellerio Palermo – data di uscita 7 Marzo 2019

Sinossi:

Riproponiamo nella collana «La memoria» il romanzo letterario di Jenny Erpenbeck ‘Di passaggio’, il suo capolavoro, la storia della Germania raccontata attraverso le vicissitudini di una casa e delle persone che l’hanno abitata.
Una tenuta nel Brandeburgo, in Germania Est, è testimone silenziosa, tra cessioni ed espropri, di un intenso mosaico di violenze e passioni, drammi individuali e collettivi. A scandirne il ritmo nell’alternarsi delle stagioni e delle epoche, è il giardiniere della tenuta, sopravvissuto a tutti i proprietari prendendosi cura della proprietà, quasi ne fosse lui stesso un prolungamento. Ma vera protagonista è la Storia che avvolge le esistenze di queste persone, tutte inesorabilmente alla ricerca di un luogo in cui sentirsi a casa.

 

 

Honorine
Honorè de Balzac
Casa editrice: Sellerio – data di uscita 21 Marzo 2019

Sinossi:

Maurice de l’Hostal, entrato molto giovane al servizio di un alto funzionario di Stato come segretario particolare, il conte Octave, viene da questi coinvolto nel tentativo di riconquista della moglie Honorine che, resasi colpevole di adulterio, se n’è andata di casa e vive da anni in solitudine, mantenendosi fabbricando fiori artificiali. Il giovane Maurice affitta una casa adiacente a quella di Honorine e fa di tutto per convincerla a tornare dal marito. Inconsciamente innamorato della donna però, per restare fedele alla parola data al conte, abbandona la Francia iniziando la carriera diplomatica.

 

Il cieco di Ortakos
Salvatore Niffoi
Casa editrice: Scrittori Giunti – data di uscita 20 Marzo 2019

sinossi:

È la storia di un uomo che nasce cieco e ritrova la vista solo un mese prima di morire, per assistere al finale della sua esistenza e raccontarsi. Damianu Isperanzosu è il cieco del paese barbaricino di Ortakos. Un’infanzia e un’adolescenza dure e segnate dalla menomazione, ma poi la sua vita diventerà un’esperienza di riscatto e quasi di sogno. L’amore di una donna, il desiderio di un figlio esaudito quando non sembrava più possibile: la durezza del mondo di Niffoi si apre a una tonalità dolce e quasi fiabesca.

 

 

Il re
Szèczepan Twardoch
Casa editrice: Sellerio – data di uscita 28 Marzo 2019

Sinossi:

È il 1937, da due decenni la Polonia è indipendente, ma agli albori della Seconda guerra mondiale la minaccia di Hitler si fa pressante, la democrazia polacca sembra fragile, e Varsavia è divisa. Kuba Szapiro, un pugile ebreo senza scrupoli che lavora agli ordini di Kum Kaplica, il padrino della malavita, sogna di diventare il re della città. Sotto la sua ala protettiva il giovane Moshe intraprende il suo percorso di iniziazione nel sottobosco criminale della città, mentre esplode l’antisemitismo e il governo rischia il collasso.
Un romanzo storico dalle atmosfere noir: gangster e scommettitori, ricchi borghesi, commercianti e politici corrotti, cristiani ed ebrei, filonazisti e comunisti, sullo sfondo della Varsavia degli anni ’30.

 

 

Hap & Leonard “Sangue e limonata”
Joe R.Lansdale
Casa editrice: Einaudi – data di uscita 26 Marzo 2019

Sinossi:

Con sublime ironia, Lansdale scava nel passato dei due detective piú celebri dell’East Texas e compone un mosaico di vicende e personaggi di volta in volta terribili, comici, violenti e nostalgici. Tutti, però, indimenticabili. 

«Godetevi questo viaggio nell’infanzia e nell’adolescenza di Hap e Leonard. E credetemi se vi dico che anche per me è stato un piacere scoprire certi dettagli» 

– Non ti sei mai chiesto chi di noi due sia il migliore?
– No. 
– Bugiardo.
– Sarò onesto, – dissi. – Non voglio scoprirlo.
– Questo lo posso capire, – disse Leonard. – Se dovesse succedere, le conseguenze sul nostro rapporto potrebbero non piacerci. 
– E questo lo capisco ancora meglio. 

Hap Collins è solo un ragazzo, ma sa già di essere molto diverso dai bigotti razzisti e ottusi della cittadina in cui è cresciuto. E sa che per ridurli a mal partito non bastano le parole: bisogna usare le loro stesse armi. Anche il giovane Leonard Pine è diverso da quelli che lo circondano: nero, gay e, a sorpresa, conservatore. Nella migliore delle ipotesi, i due formano una coppia improbabile. Finché un giorno, per caso, Hap vede Leonard fare il culo a strisce a una manica di bulli. E capisce che, a dispetto delle apparenze, ha trovato il socio ideale.

 

La tua ultima bugia
Rachel Abbot
Casa editrice: Piemme – data di uscita 12 Marzo 2019

Sinossi:

La casa di Marcus North appare come un luogo magnifico e spaventoso a Evie, la prima volta che vi mette piede. Immensa, affacciata su una scogliera, una stupenda vetrata dopo l’altra. Peccato che sulla costa occidentale dell’Inghilterra il vento e il grigio la facciano da padroni: ma anche così, davanti a lei si apre uno spettacolo. Per Marcus, però, le cose sono molto diverse. Quella casa è legata per sempre al ricordo della prima moglie, Mia, e di ciò che accadde al piano di sotto, dove la palestra e la piscina ormai sono chiuse da tempo. E dove lui non mette più piede. Ma adesso c’è Evie, un nuovo, luminoso amore che cancellerà il buio del passato. Almeno così la vede lui. Non la pensa così Cleo, la sorella di Mark. Non le piace Evie, come del resto non le piaceva Mia. E quando Mark comincia ad allontanarsi, Evie a restare sempre più spesso sola con la sua bambina in quella immensa casa, e Cleo a cercare di capire che cosa c’è davvero tra il fratello e la sua nuova donna, pian piano le verità che ciascuno nasconde verranno a galla. E, come avrà modo di scoprire la detective King – la stessa che accorse quando Mia cadde dalle scale, e che adesso si troverà di fronte, in quella stessa casa, a una scena spaventosa -, l’ultima bugia sarà la più terribile.

 

 

Una ragazza riservata
Kate Atkinson
Casa editrice: Nord – data di uscita 7 Marzo 2019

Sinossi:

«Un capolavoro.» Daily Telegraph

«Un romanzo che offre diversi spunti di riflessione e che si legge come un thriller.»
The Observer

«Sublime. Il migliore che abbia letto quest’anno.»
The Irish Times

«Un inno all’arte dell’inganno. A un certo punto ci si ritrova a cercare gli indizi tra le pagine già lette, sconcertati della maestria con cui l’autrice è riuscita a imbrogliarci. »
Times Literary Supllement

«Un romanzo che ci spinge a fare i conti con la Storia e a pensare a quanto ci sono costate le nostre scelte, sia individuali sia collettive. Ed è un tema quanto mai attuale. »
The Guardian

«In apparenza, Una ragazza riservata è una godibilissima storia di spionaggio e controspionaggio; in realtà è un romanzo straordinariamente profondo, che aspetta solo di essere scoperto, con un finale che ci chiede di rimettere in discussione tutto ciò che abbiamo appena letto e di guardare cosa si nasconde sotto la superficie. »
New Statesman

«Kate Atkinson ha il dono di creare storie uniche che tolgono il fiato.»
The New York Times

«Nessun altro autore possiede la capacità di Kate Atkinson di coniugare qualità letteraria e puro intrattenimento. »
The Sunday Telegraph

Londra, 1981. Una donna giace sull’asfalto. È stata investita mentre attraversava la strada, proprio il giorno del suo ritorno in Inghilterra, dopo anni passati all’estero. Un tragico incidente, che presto verrà dimenticato da una città in fermento per il matrimonio del secolo. O forse non è stata una casualità. Perché quella donna era depositaria di tanti, troppi segreti.
 
Londra, 1940. La diciottenne Juliet Armstrong viene reclutata dai servizi segreti per un lavoro all’apparenza semplice: sbobinare registrazioni. In realtà, si tratta di un compito delicato, perché quelle registrate sono le conversazioni tra un agente infiltrato e un gruppo di cittadini inglesi simpatizzanti del Reich. Per il governo, è essenziale individuare e tenere d’occhio una potenziale quinta colonna filonazista in patria. Soprattutto ora che Londra è il bersaglio delle bombe tedesche. Dapprima disorientata, Juliet s’immerge sempre più in un mondo all’apparenza innocuo, eppure in cui ogni gesto, ogni parola è ambigua e pericolosa. E dopo alcune settimane ha l’occasione di mettersi alla prova come agente operativo, in una rischiosa missione sul campo. E nulla andrà come previsto.
 
Londra, 1950. A cinque anni dalla fine delle ostilità, la crisi economica e le conseguenze della guerra opprimono ancora il popolo inglese. Juliet lavora per la BBC, allo sviluppo di programmi d’intrattenimento per sollevare lo spirito degli ascoltatori. Ma anche per lei è difficile liberarsi del passato, che riemerge nella forma di un messaggio lasciato sotto la porta di casa: Pagherai per quello che hai fatto. Dopo tutto quello che è successo dieci anni prima, Juliet non è sorpresa. E riprende contatto con alcune conoscenze del tempo di guerra, che però non le sono di nessun aiuto. Anzi, un uomo misterioso la coinvolgerà ancora una volta in una missione segreta. La scacchiera è sempre la stessa, ma è cambiato uno dei giocatori: non più la Germania nazista, bensì l’Unione Sovietica.
 
Attraverso lo sguardo di un personaggio femminile sfaccettato e in continua evoluzione, Kate Atkinson ci coinvolge con maestria in una storia dal ritmo serrato e dalla scrittura poliedrica. Una storia che è una sferzante rappresentazione dell’incapacità degli uomini d&rsquo.

 

 

Il nome del figlio
Marjolijn Van Heemstra
Casa editrice: Rizzoli – data di uscita 5 Marzo 2019

Sinossi:

D dice che un nome alla fine è sempre adatto, che un nome è come una scarpa, che col tempo prende la forma del piede. Secondo me, invece, è vero l’esatto contrario. La persona è influenzata dal proprio nome. Il nome è il piede. Dare un nome, a qualcosa o a qualcuno, è sempre un gesto di responsabilità. Incalzata dalle settimane – e dagli ormoni – della gravidanza, e dopo avere deciso di chiamare il figlio come lo zio Frans, Marjolijn si imbarca in una ricerca sulla vita di Frans Julius Johan, eroe della resistenza olandese nonché autore, nel 1946, di un attentato. In punto di morte, infatti, lo zio aveva espresso il desiderio che un anello venisse tramandato al primo nipote che si fosse chiamato come lui, così, quando l’autrice rimane incinta, ecco che scatta la necessità di scoprire chi fosse e cosa avesse fatto veramente il mitico «cugino della bomba» – questo l’affettuoso appellativo che ricorre nei racconti ormai leggendari che circolano nella famiglia van Heemstra. La ricerca della futura mamma si trasforma in un’indagine sulla natura complessa dell’eroismo, in particolare nei tempi mai limpidi e lineari della guerra, che si snoda tra archivi polverosi pieni di rivelazioni e procede di pari passo con le variazioni emotive che accompagnano l’attesa di un figlio. Ne scaturisce un diario lungo nove mesi imbevuto di suspense e attraversato da squarci di tenerezza, come quella suscitata dalle conversazioni fra l’autrice e il suo compagno; ognuno con il suo personale modo di affrontare l’attesa, il passato, il peso della verità, e di dare un senso alla parola futuro.

 

 

Il ladro dei cieli
Christian Hill
Casa editrice: Rizzoli – data di uscita 12 Marzo 2019

Sinossi:

Nel 1971 un uomo dalle false generalità di D.B. Cooper dirottò un aereo di linea americano e chiese che venissero caricati a bordo duecentomila dollari e un paracadute. Il suo è rimasto l’unico caso irrisolto di pirateria aerea nella storia dell’aviazione americana. Fin qui la storia vera. Trentacinque anni più tardi, il quindicenne Rusty tira avanti tra una banda di teppisti, un padre assente e una madre tossicodipendente. Solo il vecchio Carter sembra dargli una chance nella vita, insegnandogli un lavoro e tenendolo lontano dai guai. Fino a quando la madre di Rusty ha una crisi e il ragazzo, preso dal panico, usa la pistola della banda. Tutto sembra finito. Ma, come dice il vecchio Carter, “c’è sempre un’altra possibilità”. Sempre. Due storie piene di avventura, coraggio e umanità che si intrecciano con grande maestria narrativa in un romanzo sorprendente, duro e toccante.

 

 

 

Il mio viso davanti a voi
Alfred Hayes
Casa editrice: Rizzoli – data di uscita 12 Marzo 2019

Sinossi:

Hollywood, fine anni Cinquanta. Durante una festa in una grande villa sulla spiaggia, un uomo salva una giovane donna che sta per annegare con un bicchiere di Martini in mano. Lui è uno sceneggiatore annoiato con la moglie a New York. Quasi senza intenzione, si lascia coinvolgere dalla giovane, bella e già amareggiata dall’amore, soprattutto da quello vissuto con uomini sposati. Una relazione fortuita che si gonfia come un’onda, raggiungendo un’intensità tale da risultare distruttiva. Sono due solitudini di segno opposto, del tutto impreparate a frantumare la parete che separa l’egoismo dalla condivisione, due solitudini che accomunano chi è alla ricerca di successo e che spesso è destinato a sopportare il peso del fallimento. Storia di una passione impossibile, Il mio viso davanti a voi è un romanzo in cui l’alcool e le notti di Hollywood sono lo sfondo caldo e perfetto perché si consumi un certo tipo di amore.

 

 

L’arte di rendere ogni momento unico
Hèctor Garcia – Francesc Miralles
Casa editrice: Rizzoli – data di uscita 12 Marzo 2019

Sinossi:

Dopo aver portato in Europa il rivoluzionario Metodo Ikigai – bestseller tradotto in quarantadue lingue – Héctor García e Francesc Miralles hanno studiato e approfondito un altro antico concetto cardine della cultura giapponese. Ichigo-ichie è una parola legata al buddismo zen che affonda le sue radici nella cerimonia del tè, utilizzata per indicare un momento unico nella vita. Avere consapevolezza dell’Ichigo-ichie significa sapere che ogni esperienza che viviamo è un tesoro che non si ripeterà mai più nello stesso modo. Pertanto, se lo lasciamo trascorrere senza assaporarlo fino in fondo, l’occasione sarà perduta per sempre. È un concetto che può apparire banale ma di cui ci dimentichiamo facilmente, presi come siamo dagli impegni e dalle preoccupazioni della vita quotidiana. In un’epoca che celebra la velocità e il consumo, questo libro va controcorrente, ci esorta a sollevare il piede dall’acceleratore e a imparare a vivere concentrati nel presente, imparando ad ascoltare in primo luogo noi stessi, e poi gli altri. Per cercare la pace oltre i rumori di fondo che ci affaticano ogni giorno e rendere preziosa ogni coincidenza, apprendendo i segreti del carpe diem giapponese.

 

 

La lunga discesa
Jason Reynolds
Casa editrice: Rizzoli – data di uscita 12 Marzo 2019

Sinossi:

Shawn, il fratello maggiore di Will, è morto. Gli hanno sparato. Will prova una tristezza così grande da non poterla spiegare, ma nel suo quartiere esistono Le Regole: N. 1: PIANGERENon si fa.In nessun caso.N. 2: FARE LA SPIANon si fa.In nessun caso.N. 3: VENDETTASe qualcuno che amiviene ammazzatotrova la persona che lo ha ammazzatoe ammazzala.Ma potresti sbagliare bersaglio. E ci sarà sempre qualcuno pronto a seguire Le Regole….

 

 

Quando mi riconoscerai
Marco Erba
Casa editrice: Bur – data di uscita 12 Marzo 2019

Sinossi:

Rodolfo e Italo sono gemelli e uguali come due gocce d’acqua, tanto che a Castenate tutti li confondono. Eppure, sotto la superficie, i due fratelli sono molto diversi, ma anche uniti da un filo invisibile forte come l’acciaio. Viola è la ragazza più bella del paese, e coi gemelli non ha molto a che spartire, perché lei è la figlia di Giorgio Fontana, il capo dei fascisti, e i fascisti Rodolfo li odia. Ma la Seconda guerra mondiale incombe, pronta a travolgere i loro destini. Quasi cinquant’anni dopo, nello stesso paese, Enea e Camilla si incontrano in prima elementare. Enea è composto, educato, sa già leggere, ma il mondo gli fa un po’ paura. Camilla è invece tutta sguardi taglienti e sfacciataggine. Strega, la chiamano alcuni, senza immaginare le ferite nascoste dietro ai suoi silenzi. Una storia sui dolori che la vita impone e la forza di ricominciare, che condanna ogni forma di fascismo e di oppressione, ieri come oggi, ma non dimentica che le persone, con la loro unicità, non sono mai solo le idee che professano.

 

 

 

Ragazzi dell’ estate
Cristina Brambilla
Casa editrice: Rizzoli – data di uscita 19 Marzo 2019

Sinossi:

Anna, che presto compirà diciotto anni, è fuggita due volte: la prima da casa e dalla sua famiglia, dopo essersi sentita tradita nel profondo dagli adorati e fino ad allora impeccabili genitori; la seconda dall’orfanotrofio thailandese dove aveva deciso di trascorrere un anno sabbatico in cerca di risposte, su se stessa e sulla vita. Fugge per raggiungere una spiaggia bianchissima, sperduta e paradisiaca di cui ha sentito parlare in un bar e che a un tratto è diventata il solo posto in cui vuole trovarsi. Al suo arrivo, disperata e in preda al panico per aver perso passaporto, telefono e soldi, viene letteralmente adottata da una strana e irresistibile triade di amici: l’israeliano Ike, il russo Leo e la giovane francese Danielle. È l’inizio di una di quelle amicizie che cambiano la vita. Tra loro, parlare del passato è tabù, perché è il presente che conta e perché tutti hanno una ferita profonda e dolorosa. Ma un giorno sull’isola sbarca Luc, un americano dai modi affascinanti ma anche sfuggenti e a tratti inquietanti, e da quel momento tutto cambia, si complica, si sgretola, e s’infiamma, per i quattro amici e per il cuore di Anna.

 

 

Kursk “La storia nascosta di una tragedia”
Robert Moore
Casa editrice: Bur – data di uscita 19 Marzo 2019

Sinossi:

Il 12 agosto 2000, nel corso di un’esercitazio- ne, il sommergibile nucleare Kursk, vanto del- la Marina russa e ritenuto inaffondabile, si inabissò nelle acque dell’Artico a causa di due esplosioni dovute a un siluro difettoso, che devastarono il gigantesco doppio scafo d’ac- ciaio. Dei centodiciotto membri dell’equipag- gio, ventitré sopravvissero dietro la barriera protettiva dei reattori, nella parte posteriore del Kursk, sotto il comando del tenente di va- scello Dmitrij Kolesnikov, giovane uf ciale di ventisette anni. Questa è la loro storia, scrit- ta da chi era presente in quei giorni frenetici. In questo libro appassionante, vero, che non fa sconti a nessuno, Robert Moore ha denun- ciato per la prima volta le responsabilità di questa disgrazia: la sua penna incalzante e drammatica ci consegna un pezzo di Storia ri- masto sommerso, e ci svela le numerose falle di un sistema militare imperfetto e gli erro- ri del governo russo, per il quale la messa in salvo dei sommergibilisti non fu mai un’as- soluta priorità. Dal ritardo con cui venne ri- levato il disastro al fallimento delle missioni di soccorso, no alla fatale decisione di non accettare in tempo gli aiuti internazionali, la tragedia del Kursk apre uno squarcio inquie- tante sui meccanismi di gestione del potere della nuova Russia, portando alla luce i nume- rosi insabbiamenti voluti dal Cremlino: per il giovane Vladimir Putin infatti, eletto da pochi mesi alla presidenza, l’affondamento di que- sto poderoso sottomarino è stato la prima grave crisi da affrontare, ma anche l’occasio- ne ideale per provarsi nel ridurre al silenzio e all’obbedienza le voci dissidenti e la stampa indipendente del Paese. Nella vicenda del Kursk e delle sue vittime si intrecciano dunque i drammi personali delle famiglie che hanno combattuto per ottenere verità e giustizia, ma anche le storture di un sistema politico e burocratico indifferente, e di uno Stato dai netti istinti autoritari. Una tragedia nascosta che riemerge in questa inchiesta unica nel suo genere, così accurata e travolgente da essere diventata anche un film interpretato da Colin Firth, Léa Seydoux e Matthias Schoenaerts.

 

 

Resistere non serve a niente
Walter Siti
Casa editrice: Bur – data di uscita 26 Marzo 2019

Sinossi:

Molte inchieste ci hanno parlato della famosa “zona grigia” tra criminalità e finanza, fatta di banchieri accondiscendenti, broker senza scrupoli, politici corrotti, malavitosi di seconda generazione laureati in Scienze economiche e ricevuti negli ambienti più lussuosi e insospettabili. Ma è difficile dar loro un volto, immaginarli nella vita quotidiana. Walter Siti, col suo stile mimetico e complice, sfrutta le risorse della letteratura per offrirci un ritratto ravvicinato di Tommaso: ex ragazzo obeso, matematico mancato e giocoliere della finanza; tutt’altro che privo di buoni sentimenti, forte di un edipo irrisolto e di inconfessabili frequentazioni. Intorno a lui si muove un mondo dove il denaro comanda e deforma; dove il possesso è l’unico criterio di valore, il corpo è moneta e la violenza un vantaggio commerciale. Conosciamo un’olgettina intelligente e una scrittrice impegnata, un sereno delinquente di borgata e un mafioso internazionale che interpreta la propria leadership come una missione. Un mondo dove soldi sporchi e puliti si confondono in un groviglio inestricabile, mentre la stessa distinzione tra bene e male appare incerta e velleitaria. Proseguendo nell’indagine narrativa sulle mutazioni profonde della contemporaneità, sulle vischiosità ossessive e invisibili dietro le emergenze chiassose della cronaca, Siti prefigura un aldilà della democrazia: un inferno contro natura che chiede di essere guardato e sofferto con lucidità prima di essere (forse e radicalmente).

 

 

Un estate in Bretagana
Nina George
Casa editrice: Sperling & Kupfer – Data di pubblicazione 18 Marzo 2019

Trama:

Due donne. Un’estate piena di desideri e segreti.
Claire Cousteau, rispettata biologa comportamentale, è conosciuta dai colleghi per il suo atteggiamento sempre controllato. Alcuni la chiamano addirittura «la gelida». Forse perché, per deformazione professionale o meno, da sempre analizza i sentimenti, anziché viverli. Ma la verità è che Claire è più irrequieta di quel che appare. Qualcosa dentro di lei freme. È diventata davvero chi voleva essere? Claire è alla ricerca di una risposta, e la prospettiva di lasciare Parigi, dove abita con il marito e il figlio, per trascorrere le vacanze in Bretagna, come ogni estate, la opprime. Sarebbe rimasta volentieri in città a fare quel che fa sempre – svegliarsi, lavorare, spiegare, insegnare, analizzare -, anziché andare in esilio tra spiagge selvagge e strade affollate di crêperie e ristoranti con menu «tutto compreso». Tuttavia è la loro ultima estate a tre. Padre, madre, figlio. Al rientro, Nicolas lascerà il nido, e lei e Gilles rimarranno soli, di nuovo soli, per la prima volta, dopo più di vent’anni. Ma è anche la prima volta che Nicolas, a sorpresa, ha invitato una ragazza: Julie. Julie è giovane e in attesa di qualcosa che la incendi, che le mostri il rumore della vita. Claire e Julie non potrebbero essere più diverse, eppure un segreto le unisce, un segreto che sancisce una tacita e inaspettata alleanza. Così, in una calda estate, ai confini del mondo, due donne riscopriranno la gioia di vivere e i loro sogni – e non saranno mai più le stesse. L’autrice del bestseller Una piccola libreria a Parigi torna alle atmosfere sensuali degli esordi, tra Parigi e la Bretagna, con un nuovo romanzo sulle donne e sui loro desideri, che ha già conquistato i vertici delle classifiche in Germania.

 

 

L’ultimo ballo
Mary Higgins Clark
Casa editrice: Sperling & Kupfer – data di pubblicazione 26 Marzo 2019

Trama:

«C’è una cosa MOLTO IMPORTANTE di cui ti devo parlare quando arrivi a casa!!!» È l’ultimo messaggio che Aline Dowling ha ricevuto da sua sorella minore Kerry, che non vede da quasi tre anni. Ma Aline non potrà mai chiedere alla sorella diciottenne che cosa intendesse con quelle parole misteriose, perché Kerry è stata uccisa quella notte stessa. Qualcuno l’ha colpita alla testa con una mazza da golf facendola cadere nella piscina di casa. È proprio lì che Aline e i suoi genitori la ritrovano ormai senza vita. Delle indagini viene incaricato il brillante ispettore Michael Wilson che, con l’aiuto e la complicità di Aline, cercherà di risolvere il caso con tutte le sue forze. I sospetti si concentrano fin da subito su Alan, il fidanzato di Kerry, con cui la ragazza aveva litigato la sera stessa dell’omicidio. Ma tutto è più difficile di quel che sembra: non ci sono impronte sull’arma del delitto e nessuno pare aver notato niente di strano. Nessuno tranne Jamie Chapman, il ventenne vicino di casa dei Dowling affetto da ritardo mentale. Jamie, dalla finestra di camera sua, ha visto tutto. Ha visto il «Grande Uomo» colpire Kerry. Ha visto la ragazza cadere in piscina. Ha visto il sangue e la mazza da golf. Ma Jamie non può dirlo a nessuno. Questo è il suo segreto.

 

 

La piccola villa sulla collina
Emma Davies
Casa editrice: Newton Compton – data di pubblicazione 26 Marzo 2019

Trama:

«Un romanzo che ti fa stare bene e riesce a farti sorridere.»

In fuga da uno scandalo che l’ha coinvolta, Maddie si licenzia dall’agenzia di pubbliche relazioni per cui lavora e scappa da Londra per promuovere il progetto di quella che, secondo lei, sarà una lussuosa dimora per le vacanze in campagna. La sua reputazione professionale si basa sul successo di questo nuovo incarico… Ma quando arriva sul posto, a Maddie sembra di vivere un incubo. Ad aspettarla, infatti, c’è solo una vecchia fattoria fatiscente. Il proprietario, Seth, è un uomo schivo e misterioso, che ha investito tutti i suoi soldi in quel terreno. Si è letteralmente innamorato delle colline circostanti, dei cottage e delle suggestive storie che ciascuno di essi racconta. Quando Maddie ritrova un dipinto a olio realizzato dalla moglie dell’antico proprietario della tenuta, comincia a entrare in sintonia con le suggestioni di Seth. E capisce che se vuole davvero salvare la proprietà, deve sporcarsi le mani. Lavorando insieme a Seth, si accorge che i panorami della campagna non sono l’unica cosa che la lascia senza fiato… Ma c’è un segreto nel passato di Maddie che minaccia di distruggere di nuovo tutti i suoi sogni. Riuscirà a trovare finalmente un posto nel mondo e a far funzionare le cose?

Panorami mozzafiato
Il profumo di un amore appena sbocciato
Un nuovo scintillante inizio

«Un romanzo che ti fa stare bene e riesce a farti sorridere.»

«Che lettura adorabile! Scalda il cuore ed è la fuga perfetta per qualche ora di relax.»

«Il classico esempio di un libro da cui non riesci a staccarti finché non sei arrivato all’ultima pagina.»

«Passione, amicizia, sentimenti, un nuovo inizio e un pizzico di sano buonumore: la lettura perfetta.»

 

 

I segreti del college
Catherine Lowell
Casa editrice: Garzanti – data di pubblicazione 27 Marzo 2019

Trama

Nelle antiche aule di Oxford riecheggiano le voci degli studenti seduti ai banchi in legno. Tra loro, Samantha sente di essere nel posto giusto. Anche se lei non è come le altre matricole: è la discendente delle famose scrittrici Charlotte e Emily Brontë. Un’eredità scomoda, un segreto che vorrebbe tenere solo per sé, perché ciò che più conta per lei è l’amore per la letteratura e per i libri. Un amore che le ha trasmesso suo padre, che l’ha cresciuta da solo e con cui condivideva il suo gioco preferito: una caccia al tesoro attraverso segnalibri nascosti nei romanzi. Quello stesso padre che, da poco, è scomparso nell’incendio dell’immensa biblioteca di famiglia. Samantha è al college per buttarsi tutto alle spalle e ricominciare. Ma, appena arrivata, il passato si ripresenta a darle il tormento: nella sua stanza trova copie di “Jane Eyre” e “Cime tempestose” che credeva distrutte dal fuoco. Non ci sono spiegazioni plausibili sul perché ora siano tra le sue mani. Giorno dopo giorno, i dubbi si fanno strada in Samantha, fino a quando un nuovo indizio la riporta a suo padre: dal testamento scopre che le ha lasciato un segnalibro, un semplice pezzo di carta che per lei ha mille significati. Lei sola sa che è una traccia per un percorso a ritroso nel tempo che non può esimersi dall’affrontare. Lo deve a lui. Lo deve al nome che porta e alla famiglia a cui appartiene. Perché Samantha ha la certezza che dietro quell’intreccio ci sia la verità che molti cercano da anni: il mistero delle sorelle Brontë e della loro opera, che nessuno ha mai svelato. E ora forse è arrivato il momento di farlo.

 

 

 

Share
Apprezzi il mio lavoro? Librichepassione.it è affiliata ad Amazon. Se acquisterete dai links presenti nel sito, riceverò' una piccola percentuale che mi aiuterà a pagare le spese per la gestione del sito. Il prezzo di acquisto per voi rimarrà lo stesso, senza aver alcun sovrapprezzo.  E’ anche possibile fare una donazione attraverso Paypal Grazie per la vostra preziosa collaborazione!  

Jenny Citino è la curatrice del blog letterario "Librichepassione.it" Amante della lettura sin da bambina, alterna questa sua passione con la musica classica, il giardinaggio e la pratica dello Yoga.

You may also like...

error: Testi e foto ©librichepassione.it